OS X 10.8 Mountain Lion: requisiti minimi e Mac esclusi

di Andrea "C. Miller" Nepori 30

E’ inevitabile, l’arrivo di ogni nuovo aggiornamento di OS X relega necessariamente nel limbo dei computer senza più aggiornamenti disponibili un numero sempre maggiore di Mac non recenti. E’ successo con Lion e succederà di nuovo con OS X 10.8 Mountain Lion, alla fine dell’estate 2012.
Apple ieri ha pubblicato numerosi dettagli sul nuovo Sistema Operativo, ma non ha ancora ufficialmente dichiarato quali saranno i sistemi che non potranno usufruire dell’upgrade.
In compenso l’informazione è ben presente nelle note di installazione della preview per gli sviluppatori. In buona sostanza vengono fatti fuori quei Mac che hanno ancora un chip grafico integrato della serie Intel x3100 o GMA 950.
A seguire una lista più dettagliata.

Nelle release notes si legge che OS X Mountain Lion richiede un kernel a 64-bit e supporta i seguenti modelli:

  • iMac (Mid 2007 o successivo)
  • MacBook (13″ Unibody, 2008), (13″, Early 2009 o successivo)
  • MacBook Pro (13″, Mid 2009 o successivo), (15″, 2.4/2.2 GHz), (17″, Late 2007 o successivo)
  • MacBook Air (Late 2008 o successivo)
  • Mac Mini (Early 2009 o successivo)
  • Mac Pro (Early 2008 o successivo)
  • Xserve (Early 2009)

Se questa è la lista in positivo dei Mac ammessi al party del Leone di Montagna, si fa presto a stilare una rapida lista di chi invece è rimasto fuori e al massimo può provare a portare i dischi, così gli altri potranno ballare i lenti (porta pure ma non entri):

  • Tutti i MacBook White Core 2 Duo dalla fine del 2007 alla fine del 2008.
  • Mac mini Mid 2007
  • Il primo MacBook Air, early 2008
  • iMac bianco late 2006

Il vostro Mac di quale lista fa parte, quella dei fortunati o quella dei pensionati?