OS X Mountain Lion, arrivano Game Center e AirPlay Mirroring

di Davide Leoni 2

Game CenterL’anteprima di Mac OS X Mountain Lion è avvenuta come un fulmine a ciel sereno, in pochi si aspettavano la preview di un nuovo sistema operativo, a distanza di poco più di sei mesi dal lancio di OS X Lion. Il nuovo OS (disponibile dalla prossima estate) include però due caratteristiche pensate appositamente per gli appassionati di videogiochi.

La prima è Game Center, che finalmente arriva su OS X, mentre la seconda è il supporto per AirPlay Mirroring, utilissimo per “trasmettere” i giochi al televisore, ad uno schermo esterno oppure ad un proiettore.

Per quanto riguarda Game Center, ci troviamo di fronte ad un porting del client già disponibile su iOS, il programma è assolutamente identico, tanto è vero che le due versioni sono assolutamente compatibili tra loro, questa cosa si rivelerà utilissima per i giochi disponibili sua su Mac che su iPhone e iPad.

Game Center supporta infatti il cross platform, questo vuol dire in poche parole che sarà possibile sfidare gli amici indipendentemente dalla piattaforma posseduta. Ci sono tanti giochi disponibili sia su Mac che su iOS, titoli come Angry Birds, Real Racing 2, Asphalt 6 Adrenaline, NBA Jam, Monopoly e Plants Vs Zombies, giusto per citarne alcuni

Oltre al multiplayer cross platform Game Center permetterà ovviamente di tenere traccia di obiettivi ed achievements, nonchè di gestire le classifiche online, esattamente come già succede nella versione per iOS.

Altra funzione degna di nota è AirPlay Mirroring, anche questa già integrata in iOS 5 (solo su iPad 2 però), tramite questa feature potremo avviare un gioco su Mac e “proiettarlo” su un secondo schermo, un monitor o persino su un proiettore, il tutto senza fili ovviamente. Grazie ad AirPlay Mirroring potremo anche giocare in split screen con altri amici, anche se al momento sono pochi i titoli che supportano questa funzione, uno su tutti Real Racing 2, che sicuramente verrà aggiornato all’uscita di OS X Mountain Lion.