NBA Jam, basket arcade su Mac App Store

di Davide Leoni 5

NBA Jam

I più grandicelli tra di voi avranno sicuramente giocato ad NBA Jam nei primi anni 90, il gioco di basket arcade per eccellenza era diffusissimo anche nel nostro paese, presente praticamente in tutti i bar e le sale giochi, per non parlare delle conversioni per SNES e Mega Drive, anche loro amatissime.

Alla fine del 2010 Electronic Arts ha deciso di riportare in vita il brand, facendo uscire un remake del gioco su PlayStation 3, Wii, Xbox 360, iPhone e iPad. Ad un anno di distanza NBA Jam arriva anche sul Mac App Store, per la gioia di tutti gli appassionati di basket americano.

Per i pochi che non lo sapessero, NBA Jam non è una simulazione di basket, bensì un gioco di stampo arcade due contro due. Il titolo Electronic Arts possiede tutte le licenze di squadre e giocatori della National Basketball Association, possiamo quindi scegliere squadre come Boston Celtics, Miami Heat, Los Angeles Lakers, Dallas Mavericks, New York Knicks e New Orlenas Hornets, solo per citarne alcune. Il roster è aggiornato all’ultima stagione e non comprende quindi i cambi di mercato recentissimi, Chris Paul ha ancora la casacca degli Hornets, mentre Carmelo Anthony è in maglia Knicks, per esempio.

Per quanto riguarda il gameplay, come detto, ci troviamo di fronte ad un gioco arcade, NBA Jam è sempre stato un titolo “caciarone”, rubare la palla e schiacciare a canestro con un tiro infuocato non ha prezzo. Spintoni, gomitate, tutto è permesso nel gioco Electronic Arts, alla faccia del realismo.

La conversione per Mac sembra di buon livello, anche se purtroppo non include alcuna modalità multiplayer, possiamo solamente giocare partite amichevoli o affrontare una stagione completa. NBA Jam per Mac costa 7,99 euro, prezzo non proprio contenuto, a dir la verità, anche se le qualità del gioco non sono in discussione, un prezzo più basso sarebbe stato sicuramente gradito.