MacBook ARM a fine 2020, in attesa di un nuovo design

di Giovanni Tripodi Commenta

I nuovi MacBook ARM, ossia con processore interamente realizzato da Apple, dovrebbero essere pronti per fine 2020 o quanto meno riuscire a creare una prima bozza per poi mostrare il meglio durante il prossimo anno.

Stando a quanto rivelato dall’analista Ming-Chi Kuo c’è da tempo la volontà di rivoluzionare anche il mondo MacBook, soprattutto abbandonando definitivamente Intel che ormai non sembra poter soddisfare le richieste di Apple principalmente per quel che riguarda la nuova connettività 5G. Per questo 2020 quindi Apple si sta adoperando per riuscire a dar vita ai nuovi MacBook ARM, proponendo però per il prossimo anno un design completamente rivoluzionato.

MacBook

Apple non rinuncia al progetto dedicato ai nuovi MacBook

L’idea di poter finalmente garantire agli utenti un computer di ultimissima generazione, completamente differente dai MacBook che abbiamo ammirato fino ad ora, potrà concretizzarsi solo nel corso del 2021, ma nel frattempo un inizio di rivoluzione potrebbe avvenire già entro la fine del 2020. Sicuramente la questione legata alla pandemia scatenata dal Coronavirus non poteva essere prevedibile e quindi ci sono stati dei ritardi nella realizzazione di nuovi prodotti a marchio Apple, ma nessun progetto è stato cancellato e tutto si farà ugualmente.

Creare un grande legame tra MacBook ARM, iPhone ed iPad

I MacBook ARM a quanto pare si ritroveranno con la stessa tecnologia degli iPhone e degli iPad, in poche parole Apple vuole creare un unico circuito, tra comparto hardware e software, in grado di garantire la comunicazione tra tutti i suoi prodotti. Prima quindi di arrivare ai nuovi MacBook ARM, Apple potrà già lanciare le sue nuove tecnologie attraverso gli iPhone 12, che si ritroveranno con il tanto chiacchierato 5G e l’iPad di punta che si ritroverà con display mini-LED.

C’è la volontà di creare un MacBook ARM che finalmente potrà soddisfare le richieste di tutti gli appassionati di Apple, con la possibilità di far girare senza soluzioni di continuità le app di iOS. Si creerà quindi un legame speciale anche con gli altri dispositivi della casa di Cupertino, per rendere ancora migliore la comunicazione tra di essi. Chi ha quindi intenzione di acquistare un computer a marchio Apple, consigliamo vivamente di attendere ancora qualche mese, perché nel 2021 arriverà un super MacBook ARM che potrà realmente stupirvi.