Nuovo MacBook Pro 13 pollici, spuntano caratteristiche da 32GB di RAM e 4TB di ROM

di Giovanni Tripodi Commenta

In questo mese di maggio Apple dovrebbe svelare un nuovo MacBook Pro 13 pollici, una variante più potente del modello attualmente presente in commercio, ma che dal punto di vista estetico non dovrebbe presentare alcun tipo di variazione.

Si pensava insomma alla possibilità di poter assistere ad un nuovo MacBook Pro che potesse affidarsi ad un display più ampio, ossia da 14 pollici, ma non sarà a quanto pare così. E’ apparso infatti nelle ultime ore un nuovo benchmark che evidenzia una nuova configurazione per il MacBook Pro 13 pollici che fa leva principalmente su una memoria RAM da 32GB e quella interna da ben 4TB.

MacBook Pro 13 pollici

Gli indizi sul nuovo MacBook Pro 13 pollici

Già a febbraio era apparso un leak su Twitter che evidenziava la presenza di un nuovo dispositivo di questo tipo, anche se si parlava di un MacBook Pro 13 pollici con processore Intel i7-1068NG7 con frequenza di 2.3GHz, 32 GB di RAM e un SSD da 2 TB. Dall’ultimo benchmark però, facendo principalmente un confronto con il modello del 2019, si evidenzia come per il nuovo MacBook Pro 13 pollici si possano aumentare le prestazioni della CPU del 12% e le prestazioni della GPU del 29%. Sempre dalla stessa fonte di Twitter si suggerisce la presenza di questo nuovo personal computer targato Apple con una memoria interna da 4TB.

Il nuovo MacBook Pro 13 pollici ancora con Intel

Tutto lascia ben presupporre come l’idea dell’azienda di Cupertino sia quella di puntare su un nuovo MacBook Pro 13 pollici per questo 2020, ma che sostanzialmente si ritroverà semplicemente con prestazioni nettamente più elevate dal punto di vista hardware, seppur non dovrebbero esserci cambiamenti per quel che riguarda il processore. Apple dovrebbe infatti continuare a puntare sul chip Intel Core i7 di decima generazione.

Come sempre però ci si affiderà su diversi tagli di memoria e quello con ben 32GB di RAM apparterrà al modello più costoso del nuovo MacBook Pro 13 pollici, mentre si potrà come sempre risparmiare puntando su dispositivi meno performanti dal punto di vista hardware. Bisognerà a quanto pare attendere ancora un bel po’ di mesi per assistere ad un nuovo MacBook Pro realizzato interamente da Apple, per il momento ci si affiderà ancora a processori provenienti dal mondo Intel. Attendiamo solo la conferma di questo nuovo MacBook Pro 13 pollici.