Nuovo iMac in arrivo, ma non sarà il modello rivoluzionato

di Giovanni Tripodi Commenta

Stando ad alcune voci Apple potrebbe, già durante questa settimana, presentare un nuovo iMac, ma attenzione perché non riguarderà il modello rivoluzionato in design ed hardware che tutti stanno aspettando.

Sappiamo come l’azienda di Cupertino stia lavorando da tempo su processori proprietari che andranno finalmente a sostituire i chipset Intel sui vari prodotti Mac, ma per assistere a tale cambiamento bisognerà attendere ancora qualche mese. Per ora ci si dovrebbe accontentare di un nuovo iMac con processore Intel di decima generazione, quindi si parlerebbe esclusivamente di un update hardware, ma senza alcun tipo di stravolgimento.

nuovo iMac

Bisogna ancora attendere per un nuovo iMac rivoluzionato

E’ dal 2012 che Apple non applica un cambiamento sostanziale al mondo degli iMac, anche dal punto di vista estetico, ma la totale rivoluzione, compreso il design, avverrà solo con i modelli dotati del nuovo chipset Apple Silicon. In quest’ultimo caso si darà spazio ad una nuova scocca con cornici dello schermo notevolmente ridotte. C’è senza dubbio la volontà da parte di Apple di cambiare finalmente anche il mondo iMac, ma ciò avverrà ad inizio 2021, mentre il nuovo iMac che dovrebbe arrivare tra pochissimo tempo si ritroverà solo con un comparto hardware leggermente potenziato rispetto agli attuali modelli presenti in commercio.

Quando arriva il nuovo iMac?

Per la presentazione di questo dispositivo però non dovrebbe esserci un evento in particolare, Apple si limiterà ad introdurlo all’interno del catalogo attraverso un semplice comunicato stampa. A quanto pare questo nuovo iMac non avrà chissà quale tipo di considerazione dagli appassionati del settore, ma l’azienda di Cupertino aveva necessità di aggiornarlo dal punto di vista hardware, prima poi di passare alla vera e propria rivoluzione che avverrà con gli iMac del prossimo anno.

Oltre infatti al processore di proprietà Apple, questi nuovi dispositivi potranno contare non solo su un design completamente differente rispetto al passato, ma diranno addio anche al Fusion Drive ed al chip di sicurezza Apple T2. C’è quindi sicuramente necessità di modernizzare un mondo ancora troppo statico dal punto di vista estetico e tecnico, ma bisognerà attendere il prossimo anno per poter assistere a tale rivoluzione, nel frattempo però Apple punterà a breve su un nuovo iMac aggiornato dal punto di vista hardware.