I 10 migliori giochi Mac del 2013




Pac Man Mac 900

Se avete voglia di giocare qualcosa sul vostro nuovo Mac Pro, o se volete scavare nella vostra coscienza lavorando alla dogana di uno stato comunista, potete mettervi subito a giocare con uno dei 10 migliori giochi per Mac pubblicati durante il 2013. C’è qualche vecchia gloria, qualche sorpresa, e probabilmente qualcosa di cui non avete sentito parlare.

Gone Home

Accolta come una delle più piacevoli novità videoludiche del 2013 da tutta la stampa, Gone Home, più che un gioco, è una vera e propria esperienza che vale la pena provare.

Dopo un anno di studio all’estero, tornate a casa. Vi aspettate di trovare i vostri famigliari ad attendervi. Eppure in casa non c’è nessuno. Che cosa è successo? L’unico modo per scoprirlo è esaminare con attenzione l’abitazione. Aprire ogni cassetto, studiare ogni oggetto e spalancare ogni porta per scoprire che fine hanno fatto i vostri cari.

Gone Home è disponibile su Mac App Store a 17,99€.


Broken Sword 5: La Maledizione del Serpente – Parte 1

Charles Cecil ce l’ha messa tutta per riportare in vita Broken Sword, la saga di avventure grafiche che ha visto una terza e una quarta incarnazione non proprio eccezionali. Dopo una fortunata campagna di raccolta fondi su Kickstarter, Cecil ha rianimato il morente Broken Sword, dando alla saga il seguito che i primi due capitoli si meritavano.

Broken Sword 5: La Maledizione del Serpente, vede il giocatore ancora una volta nei panni di George Stobbart e Nicole Collard in una Parigi misteriosa, dove un quadro maledetto sta seminando morte e distruzione. Quale mistero di cela dietro questo dipinto demoniaco?

Personaggi 3D pre-renderizzati su sfondi disegnati a mano permettono a Broken Sword 5 di girare praticamente su qualsiasi hardware. E se siete dei nostalgici di Broken Sword II, non potete assolutamente lasciarvi scappare questo titolo, ricco di citazioni e riferimenti ai primi due titoli della serie.

La prima parte del gioco è già disponibile su Steam a 22,99€, mentre la seconda dovrebbe essere distribuita questo mese.


BioShock Infinite

Se avete giocato a BioShock 2, dimenticatevelo. Questo è il vero seguito a BioShock. Voi siete Booker DeWitt, ex agente dell’agenzia investigativa Pinkerton. Il vostro compito è semplice: salvare una ragazza, la bella Elizabeth, imprigionata nella città galleggiante di Columbia.

Columbia sembra essere il luogo ideale dove vivere. Una vera e propria utopia che fluttua sopra le nuvole, dove splende sempre il sole e le persone si vogliono bene. Finché non si scopre che c’è una nota sadica nel comportamento dei suoi abitanti, accecati dalle dichiarazioni de Il Profeta, guida spirituale e fondatore della città.

Uno sparatutto dall’ambientazione mozzafiato e dalla trama ricca di risvolti e colpi di scena che vi lasceranno a bocca aperta. Questo è BioShock Infinite, disponibile ora su App Store a 35,99€.


Baldur’s Gate II: Enhanced Edition

Basato sulle regole di Dungeons & Dragons, Baldur’s Gate è diventato uno dei giochi di ruolo più osannati di tutti i tempi. Una esperienza da provare almeno una volta nella vita che è stata rimessa in sesto per i display ad alte risoluzioni (e arricchita con nuove avventure) durante il 2012.

Solo un gioco di ruolo, dicono gli appassionati, è meglio di Baldur’s Gate. Si tratta del suo seguito, Baldur’s Gate II, ora aggiornato con nuovi personaggi, nuove quest, e una nuova grafica in grado di supportare anche il Retina Display degli ultimi MacBook Pro.

Rapito. Imprigionato. Torturato. Lo stregone Irenicus ti tiene prigioniero nella sua fortezza, cercando di impossessarsi del potere che vi appartiene dalla nascita.

Baldur’s Gate II: Enhanced Edition, e le sue ore di gioco assicurate, sono disponibili sul Mac App Store a 21,99€.


LEGO The Lord of the Rings

Se non avete mai giocato ad un titolo della serie LEGO, The Lord of the Rings potrebbe annoiarvi. Ma se non lo avete mai fatto, non c’è posto migliore per cominciare. Rigiocate l’intera saga di J.R.R. Tolkien seguendo le scene della trilogia di Peter Jackson: Dal momento in cui gli anelli vengono forgiati al finale epico di questo racconto. Il tutto accompagnato dalla simpatia dei personaggi ricostruiti con i celebri mattoncini.

LEGO The Lord of the Rings recupera anche la musica e i discorsi del film originale, ed è un gioco perfetto da giocare da soli o in compagna (anche di un bambino). Il titolo, disponibile sul Mac App Store viene normalmente venduto a 27,99€, ma in queste ore è scontato a 13,99€.




Hotline Miami

Ci sono pochi giochi che riescono ad essere violenti, divertenti, ritmati e profondi come Hotline Miami. La telecamera a volo d’uccello ricorda i primi due titoli della saga di GTA. Le musiche, che fanno ampio uso di sintetizzatori, sono ipnotiche, e sembrano uscite da un poliziesco degli anni 90.

Hotline Miami è la storia di un uomo comune che comincia a ricevere, per via telefonica, richieste di omicidio. Indossando una maschera da animale, e senza proferire parola, il nostro eroe raggiunge il luogo indicato nella telefonata e fa un massacro. Sangue e precisione sono le due caratteristiche fondamentali di questo titolo. Non appena si viene colpiti da un nemico è necessario rigiocare l’intero quadro. Scopo di ogni livello è uccidere ogni nemico. A colpi di fucile, ascia, o pugni in faccia.

Hotline Miami non è un titolo per tutti, ma con il suo stile retrò e i suoi colori saturati, non è sol un ottimo gioco, ma anche una metafora del videogame moderno (e non sto scherzando). Se lo volete comprare, Hotline Miami è disponibile su Steam a 8,49€.


Rayman Origins

La melanzana senza braccia e gambe che passa per il nome di Rayman torna alle origini, come suggerisce il titolo del videogioco. Rayman Origins recupera la grafica bidimensionale e il gameplay frenetico che hanno reso celebre il primo Rayman, e con la solita anima da platform, introduce fondali e personaggi allucinanti che lasciano con gli occhi spalancati.

Non sarà un gioco introspettivo e non vi cambierà la vita, ma Rayman Origins è divertimento sfuso e senza pensieri. Rayman Origins è disponibile sul Mac App Store a 17,99€, e se non vi fidate di noi, fatelo di Apple, che ha dichiarato Rayman Origins una delle migliori app per Mac del 2013.


Papers, Please

Lo stato comunista di Arstotzka ha terminato una guerra durata sei anni con la vicina Kolechia. Il confine rimane uno dei punti più caldi del paese. Terroristi e delinquenti cercano di attraversare la dogana, con documenti falsi e bombe legate in vita. Ma ci sono anche persone che arrivano ad Arstotzka in cerca di aiuto, o per ricongiungersi con la persona amata. E ci sono anche gruppi ribelli che chiedono il vostro aiuto.

Perché voi siete un dipendente della dogana, con una famiglia a carico, un grande bisogno di soldi, e il lavoro più noioso del mondo. Verificare i documenti di chi vuole entrare ad Arstotzka. Eppure il semplice controllo di passaporto e carta d’immigrazione può rivelarsi ben più di una noiosa routine.

In Papers, Please, dovrete scegliere se essere un irremovibile dipendente dello stato, o un terrorista che ci lavora all’interno. A vederlo, Papers, Please, sembra un gioco uscito dagli anni ’90, eppure è il titolo che vi farà provare il maggiore rimorso che abbiate mai provato davanti ad uno schermo. Provare per credere.

Papers, Please è disponibile su Gog.com a 10$, o su Steam a 8,99€.


FEZ

Sviluppato da Polytron, Fez è un platform tutto particolare. Lanciato tempo fa su PC, il titolo è arrivato su Mac nel 2013 dopo essere passato anche su Xbox 360.

Immaginate di vivere in un mondo bidimensionale, fino a quando un magico fez non vi viene posto sul capo, fornendovi l’abilità di ruotare il mondo di 90°, e vederne una nuova faccia.

Con puzzle che giocano sulla profondità della visione, e su geometrie improbabili, Fez è senza dubbio uno dei più intriganti giochi indie disponibili per Mac, oltre che un vero piacere per gli occhi (e le orecchie).

Fez può essere acquistato su Steam a 9,99€.


The Wolf Among Us – Episode 1: Faith

Cosa succede quando si prende Telltale, lo studio che ha sviluppato la serie di giochi su The Walking Dead premiata con il Game of the Year Award di Spike TV (e lancerà il gioco su Game of Thrones) e gli si dà in pasto un fumetto come Fables di Bill Willingham? La risposta è un successo assicurato.

The Wolf Among Us è una avventura grafica che racconta la storia di Bigby Wolf, sceriffo di Fabletown, il cui compito è quello di tenere in vita i protagonisti di fiabe famose. Fabletown è infatti una comunità clandestina costituita a New York dove i personaggi delle fiabe si riuniscono dopo essere stati cacciati dai loro mondi dal malvagio “Avversario”.

Come per gli altri titoli di TellTale, il giocatore può influenzare la trama del gioco (e dei suoi sequel) scegliendo come comportarsi con i personaggi e quali azioni prendere. Accompagnato da uno stile caratteristico dovuto al cell-shading, The Wolf Among Us è una perla disponibile su Steam a 22,99€.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>