Tasti in legno per il MacBook Pro, c’è chi ci prova su Kickstarter

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Dite la verità, quante volte avete sognato una tastiera interamente in legno sul vostro MacBook Pro o sulla vostra Apple Wireless Keyboard? Se la risposta è “mai”, sono felice di non essere il solo a non aver preso in considerazione la possibilità nemmeno per sbaglio.
In compenso ci hanno pensato (e sono pure andati oltre la semplice idea) i designer dello studio RAWBKNY di Brooklyn, New York, che stanno cercando di raggiungere un finanziamento di 25.000 dollari su Kickstarter per realizzare rivestimenti in legno per le tastiere dei dispositivi Apple.

wooden keys

Diciamolo subito: checché ne dicano i creatori di questi “Wooden Keys”, non si ottiene alcun vantaggio funzionale ad incollare dei tasselli di legno da 0,6mm di spessore tagliati al laser sulla tastiera di un MacBook Pro o sui tasti di una Apple Wireless Keyboard.

Il progetto ha un valore puramente estetico. Potrà piacere o meno ai cultori dell’estetica minimale di Jony Ive ma va detto che, almeno dalle foto, le tastiere “impreziosite” con questi pannelli di palissando o bamboo fanno il loro effetto nel contrasto con il metallo e il vetro dei portatili Apple.

Schermata 05-2456420 alle 21.45.20

Anche gli utenti che non utilizzano il layout di tastiera americano potranno accedere all’esclusività di questo design a metà fra il pacchiano e l’estremamente hipster, dato che i creatori del progetto hanno in mente di rendere disponibili tutti i formati di tastiera internazionali a coloro che supporteranno il progetto su Kickstarter.

I prezzi di queste “novelty” non sono esattamente popolari: 40$ per la tastiera Wireless, 45$ per quella con cavo e tastierino numerico, 50 o 55$ per i copritasti per il MacBook Pro.
Se dovessi indicare un motivo per cui questo progetto potrebbe non raggiungere il “funding” è senz’altro il costo eccessivo. Per il resto, viva i rivestimenti in legno, anche se di certo vi sono destinazioni d’uso più consone di questa.