L’itagliàno di Apple, atto XXIII

di Giuseppe Benevento 4

La rubrica “L’itagliàno di Apple” di The Apple Lounge non va in vacanza. Per chi in questo sabato di luglio è ancora a casa in attesa delle ferie, ecco che vi riportiamo un nuovo errore commesso dai traduttori di Cupertino. Anche se questa volta vogliamo essere davvero pignoli e chiamare errore una imprecisione. Ma meglio mettere i puntini sulle “i” e tenere i traduttori della Mela sempre sulle corde (non sia mai che qualcuno ci legga).

L’imprecisione è quella riportata nell’immagine di apertura. Se provate a creare una nuova e-mail e non inserite l’oggetto, un messaggio come quello mostrato comparirà informandovi che non avete inserito il soggetto dell’e-mail. Ora l’imprecisione nasce da una traduzione troppo letterale in un caso. Se nel caso della creazione della nuova e-mail abbiamo il campo “Oggetto” (che in inglese è “Subject”), nell’avviso viene ricordato all’utente che non è stato inserito il “Soggetto” (appunto il famoso “Subject”).

Questa imprecisione nella traduzione può creare una confusione semantica nell’utente. Avendo in precedenza utilizzato la parola “Oggetto” come traduzione di “Subject” nella finestra di composizione della e-mail, quando l’utente legge l’avvertimento di mancanza del “Soggetto” (“Subject”), questi può pensare che il “Soggetto” sia il “soggetto destinatario della e-mail” e non l'”oggetto”.

Insomma, una imprecisione trascurabile rispetto alle altre presentate in questa rubrica, ma che, sicuramente, era degna di essere segnalata.

La cosa che fa pensare è se tutti gli errori e le imprecisioni riportate nella nostra rubrica riguardino solo la lingua italiana e se anche altre lingue subiscano errori del genere. E fa pensare ancor di più, e non ci stancheremo mai a dirlo, che una azienda pignola, fiscale e precisa come Apple si lasci sfuggire tali e tanti errori di traduzione e che poi non vengano notati e corretti dallo staff di Cupertino. Tra un aggiornamento di Mac OS X o di iOS potrebbero anche essere inserite le correzioni a quegli errori che danno idea di un lavoro di traduzione non accurato e non degno del brand con la Mela.

Vi ricordiamo che se riscontrate degli errori di traduzione, potete inviarceli tramite la nostra pagina per le segnalazioni. Se non ancora pubblicati, li inseriremo nella nostra rubrica.