Apple e Samsung: la mappa del conflitto globale

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Sono passati cinque mesi da quando Apple ha fatto causa a Samsung in California, accusando il concorrente coreano di aver illecitamente copiato il design dell’iPhone, dell’iPad e dell’interfaccia di iOS con i propri smartphone e tablet della serie Galaxy. Da allora il conflitto legale, cui Samsung rispose pochi giorni più tardi con tre cause contemporanee depositate in Giappone, Germania e Corea, ha assunto una scala globale grazie ad una lunga serie di rimpalli legali che hanno toccato praticamente tutti i continenti tranne quello africano.
Per avere una migliore visione dell’estensione dello scontro internazionale fra Apple e Samsung ho preparato una mappa interattiva ad hoc con tutte le cause in corso. La trovate qui di seguito.


Visualizza Apple & Samsung – Courtrooms of the World Global Tour in una mappa di dimensioni maggiori

Le icone blu indicano le cause intentate da Apple contro Samsung, mentre le icone rosse segnalano un caso opposto e indicano che la causa è stata intentata da Samsung contro Apple. Alcune delle cause sono state aggregate nello stesso segnalino perché depositate presso lo stesso tribunale nello stesso giorno (come nel caso delle cause di Samsung in Giappone). Tuttavia formalmente contano come tre procedimenti differenti.

L’ultimo atto si è consumato in Oceania la scorsa settimana. Venerdì 16 settembre Samsung ha denunciato Apple presso la Federal Court of Australia, a Sidney, lamentando la violazione di sette brevetti da parte di Apple. Si tratta di una risposta alla denuncia che i legali di Cupertino hanno depositato presso la medesima corte il 28 luglio scorso. Ad oggi, se i conti sono giusti e non mi sono perso nessuna causa per strada, i contenziosi aperti sono 21. Apple ne ha avviati 11, Samsung 10. E’ probabile che molte ore di volo aspettino ancora i legali delle due aziende prima che si possa giungere ad un accordo globale.

Credits: i dati delle cause legali sono tratti da FossPatents e aggiornati. Le icone della mappa sono CC Nicolas Mollet.