Apple denuncia Samsung per plagio

di Lorenzo Paletti 13

Apple ha denunciato Samsung per i suoi smartphone e tablet, accusando il colosso coreano di avere copiato sia per estetica che per funzioni iPhone e iPad. L’accusa viene rivolta al Galaxy Tab, al Nexus S, all’Epic 4G e al Galaxy S 4G.

La relazione tra Apple e Samsung è piuttosto complicata. Da un lato è evidente che i prodotti delle due compagnie siano in diretta concorrenza (Samsung è probabilmente la principale produttrice dei dispositivi elettronici concorrenti agli iDevice di Apple), dall’altro Samsung rappresenta un tassello fondamentale nella produzione di iPhone, iPod touch ed iPad, essendo le fabbriche della multinazionale asiatica al lavoro anche sulle componenti di diversi prodotti Apple.

Proprio di due mesi fa la notizia che Cupertino aveva firmato un contratto con Samsung per componenti dal valore di 7,8 miliardi di dollari, da prodursi nel corso del 2011. Tra queste componenti figurano le RAM dei MacBook e le memorie flash di iPhone e iPad, oltre ai chip A4 e A5 di iPhone 4, iPod touch di quarta generazione e iPad 2.

Apple ha dichiarato, all’interno dei documenti d’accusa: “Invece che innovare e sviluppare le sue tecnologie e il suo stile Samsung unico per smartphone e tablet computer, Samsung ha scelto di copiare la tecnologia di Apple, l’interfaccia grafica e l’innovativo stile in questi prodotti che infrangono il copyright.”

Non c’è dubbio che la causa possa rappresentare motivo di screzio tra le due compagnie. Dobbiamo forse leggere in questa mossa il possibile passaggio di Apple a nuovi fornitori? Nel frattempo la compagnia ha dichiarato:

“Non è una coincidenza che gli ultimi prodotti di Samsung assomigliano molto ad iPhone e iPad, dalla forma dell’hardware all’interfaccia utente e anche per quanto riguarda le confezioni. Questo tipo di copia spudorata è sbagliato, e dobbiamo proteggere le nostre proprietà intellettuali quando altre compagnie ci rubano le idee.”

[via]