I Google Glass passano sotto Tony Fadell, il padre di iPod

di Andrea Corsi 1

Il progetto Google Glass guadagna autonomia propria, nonostante il non proprio cocente interesse da parte degli sviluppatori. Esce da Google X Labs e viene guidato da Ivy Ross sotto la supervisione di Tony Fadell, padre di iPod e Nest. Chiude anche il programma Explorer, con una nuova versione di Glass prevista per il 2015, attualmente in fase di testing interno.

Nonostante lo scarso interesse per il momento dimostrato dagli sviluppatori, Google sembra credere molto nel progetto Google Glass, al punto da ridefinirne la struttura interna a partire dall’assetto organizzativo. Google Glass uscirà infatti dal Google X Labs per essere assegnato al proprio dipartimento, guidato da Ivy Ross e capeggiato da Tony Fadell, padre di iPod e di Nest, il termostato intelligente.

googleglass

Complice l’alto prezzo di vendita, la beta pubblica di Google Glass non è mai decollata e l’azienda ha infatti deciso di chiudere il programma Explorer, programma mediante il quale anche i privati potevano acquistare il dispositivo.

Il team Google Glass – a detta della società con sede a Mountain View – rimane fortemente motivato e più che mai entusiasta del progetto. È prevista infatti per il 2015 la presentazione di un nuovo modello di Google Glass, attualmente in fase di testing interno. Che sia questa la versione destinata a colonizzare un mercato completamente nuovo?

La guida esperta di un ex dirigente Apple di alto profilo, quale Tony Fadell è stato al tempo di iPod nel periodo 2006–2008, potrebbe indubbiamente giovare a Google e fare la differenza.

via | MacRumors