Entro il 2015 Apple Watch di platino?

di Redazione 1

Apple starebbe sviluppando almeno una nuova scocca per Apple Watch. Dopo alluminio, acciaio e oro, Cupertino starebbe lavorando al platino.

Gold-Apple-Watch-250x255

Acciaio, alluminio e oro potrebbero non essere gli unici tre materiali con cui sarà prodotto Apple Watch nel 2015. Secondo il sempre bene informato analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo, Apple starebbe progettando tre nuovi tipi di case per Apple Watch da lanciare entro la fine del 2015 (probabilmente durante il periodo autunnale).

Kuo sostiene che le vendite di Apple Watch potrebbero rallentare durante il quarto trimestre del 2015, e pensa che l’introduzione di nuovi tipi di scocca aiuterebbe Apple ad aumentare le vendite proprio nel ricco periodo delle festività natalizie.

Le voci di corridoio indicano che Apple starebbe pensando ad una scocca in platino per Apple Watch:

Oltre agli attuali materiali come alluminio, acciaio inossidabile e oro 18k, crediamo che tra 1 e 3 nuove versioni di Apple Watch con nuovi materiali per la scocca entreranno in produzione per il quarto trimestre del 2015. Se questo dovesse essere il caso, pensiamo che Apple potrebbe così aumentare le sue vendite nel quarto trimestre del 2015 e nel primo trimestre del 2016.

Benché impressionato dai design di Apple Watch e del novo MacBook 12’’ con Retina Display, Kuo sostiene che Watch venderà meno delle attese 20–30 milioni di unità durante il 2015, fermandosi probabilmente ad una cifra tra i 15 e i 20 milioni. Secondo Kuo, Apple Watch venderà 5–6 milioni di unità durante la prima metà dell’anno, mentre MacBook potrebbe fermarsi poco prima del mezzo milione nello stesso periodo di tempo.

Kuo scrive che molti prodotti Apple di prima generazione si concentrano sullo studio del cliente e del modello di business, così da permettere ad Apple di correggere il tiro negli anni successivi. Per questa ragione Kuo pensa che le vendite di MacBook e in particolare di Apple Watch aumenteranno molto solo con la seconda o la terza generazione dei dispositivi.

[via]