Apple Watch 6, tutte le caratteristiche che si conoscono ad oggi

di Giovanni Tripodi Commenta

Durante la presentazione dei prossimi iPhone 12, Apple dovrebbe annunciare al mondo intero anche il nuovissimo Apple Watch 6, il nuovo smartwatch della casa di Cupertino che continua ad essere protagonista di diverse indiscrezioni.

Tutto risulta essere ancora fortemente incerto, causa il periodo di pandemia che stiamo ancora vivendo, ma la volontà di Apple è di non cambiare più di tanto i piani a cui l’azienda di Cupertino ci ha sempre abituato, soprattutto a livello di tempistica. Inevitabilmente è stato accumulato un ritardo di alcune settimane nella produzione degli iPhone 12 ed anche per l’Apple Watch 6 la situazione sembra essere la medesima.

Apple Watch

Le certezze dell’Apple Watch 6

Si ha però la certezza che il nuovo smartwatch arriverà in questo 2020 insieme proprio alla nuova linea di smartphone di casa Apple, ma vediamo ora più nel dettaglio quali sono le notizie arrivate fino ad ora su tale dispositivo. In primis si è parlato tanto di estetica, della possibilità di assistere ad un design differente rispetto ai modelli precedenti, ma in realtà l’Apple Watch 6 si continuerà a basare sullo stesso quadrante che negli anni è riuscito ad ottimizzare al meglio le cornici. Non ci saranno quindi stravolgimenti estetici per l’Apple Watch 6, ma l’aggiunta di nuove ed interessanti funzionalità che potranno aiutare notevolmente l’utente che lo indossa.

Le novità dell’Apple Watch 6

Finalmente sarà introdotto il monitoraggio del sonno, strano che ci siano volute ben sei generazioni di Apple Watch per poter finalmente contare su questa nuova funzione, ma il problema principale è sempre stato il consumo energetico. Apple sembra esser riuscita ad ovviare a questa problematica con una funzione a bassa potenza e soprattutto ad una tipologia di ricarica molto più rapida. In questo modo l’utente potrebbe tranquillamente indossare lo smartwatch durante la notte, senza insomma approfittare delle ore notturne per ricaricarlo.

Altro aspetto che contraddistinguerà questo Apple Watch 6 è il rilevamento di attacchi d’ansia o di panico e tutto ciò sarà possibile dal rilevamento dell’ossigeno nel sangue. Questo nuovo monitoraggio servirà anche per capire lo stato mentale dell’utente, segnalando immediatamente qualche problema ai primi segnali di forte stress ed ansia. In questo modo l’Apple Watch 6 indicherà come muoversi, riuscendo a calmare l’utente affetto da tali problematiche. Queste sono al momento le uniche certezze di questo smartwatch, mentre parlare di Touch ID, sensore ottico e display micro LED non è assolutamente sicuro.