Sviluppare un’app iOS: le procedure e le fasi

di Gio Tuzzi Commenta

Scopriamo insieme come portare a termine un progetto di questo tipo per il pubblico interessato. Tutte le fasi del progetto

Ultimamente lo sviluppo delle app è diventato un vero e proprio fenomeno di tendenza. Chiunque si può cimentare nel mettere a punto una specifica applicazione, che può essere più o meno utile o più o meno divertente. Il problema però è che, se non si porta avanti una giusta strategia, non è detto che l’app possa giungere al proprio successo. D’altronde è vero che i dispositivi mobili sono sempre più utilizzati. Oggi è difficile fare a meno del proprio smartphone o del proprio tablet. Questo però non vuol dire che tutti ci possiamo improvvisare sviluppatori di app mobile nel giro di poco tempo, visto che il processo di creazione di un’app comporta tempi ben precisi da rispettare e fasi dettagliate.

Sviluppare un'app iOS
Sviluppare un’app iOS

Le ricerche di mercato e la scelta della piattaforma

Per lo sviluppo di un’app iOS, come quelle realizzate da Neting, è necessario innanzitutto partire da un’adeguata ricerca di mercato. Bisogna analizzare se eventualmente esistano delle applicazioni simili studiate e create dalla concorrenza.

Questo confronto è molto utile e possiamo definirlo anche indispensabile, per cercare di comprendere fino in fondo quali possano essere eventualmente le differenze che possono contraddistinguere una determinata applicazione dall’altra.

Ma ricerca di mercato non vuol dire soltanto studio dei competitor. Significa anche tenere conto dei feedback che arrivano dagli utenti, che possono fornire molti spunti e suggerimenti interessanti.

A questo punto si può passare alla ricerca della piattaforma più adatta. Se scegli in particolare lo sviluppo su iOS, puoi avere la possibilità di raggiungere utenti che, secondo le analisi degli esperti, sarebbero più propensi all’acquisto.

L’analisi dettagliata del progetto

Un progetto per un’app mobile iOS deve tenere conto degli obiettivi da raggiungere anche per soddisfare le esigenze dei clienti. Bisogna assicurarsi di avere una visione globale, in modo da dare al proprio progetto di sviluppo di un’app mobile determinati requisiti sia in termini di prestazioni e di funzionalità che di estetica, tutti elementi molto importanti perché il proprio progetto possa raggiungere il successo.

Spesso c’è proprio una collaborazione con il cliente, per riuscire a mettere a punto app che possano soddisfare le sue aspettative. Uno degli elementi più importanti da tenere in considerazione è quello di cercare di fornire una buona esperienza utente.

Quest’ultima comprende la struttura dell’interfaccia, i colori, i font, oltre che naturalmente un’accurata e comprensibile distribuzione delle informazioni. Poi è essenziale anche come interagiscono le varie funzionalità.

Lo sviluppo e la stabilizzazione

Soltanto dopo aver compreso chiaramente quali sono gli obiettivi da raggiungere, si può procedere all’inizio dello sviluppo dell’app iOS che ti interessa. Alcune app prevedono anche una profilazione dell’utente e infine si arriva alla fase dello sviluppo finale e del collaudo, che è tutto un processo focalizzato alla stabilizzazione.

Si possono apportare anche delle piccole modifiche finali a seconda dei feedback che arrivano dai clienti. Si perfeziona quindi il progetto nei suoi dettagli. Dopo le fasi di sviluppo e di test, assistiamo alla realizzazione del progetto nella sua completezza.

Lo sviluppatore a questo punto assiste il cliente per rilasciare l’applicazione mobile per Apple App Store. Ricordati che l’App Store di Apple potrebbe richiedere anche due settimane prima di approvare l’applicazione e renderla disponibile per il download.

L’ultimo punto da considerare è quello che riguarda la gestione degli aggiornamenti. Può accadere infatti che l’applicazione necessiti di essere rivista e in questo caso è molto importante assicurarsi di avere un contratto di manutenzione con il fornitore, per poter mettere in atto tutti gli aggiornamenti del caso che possono essere richiesti nel corso del tempo.

In questo modo la tua applicazione iOS può continuare ad essere un punto di riferimento per gli utenti di iPhone e di iPad.