Chiamate di emergenza, Apple rifiuta la localizzazione precisa?

di Gio Tuzzi Commenta

chiamate di emergenza Apple

Fino a questo momento Apple ha sempre fatto orecchie da mercante in riferimento alle richieste per l’abilitazione sull’iPhone della localizzazione precisa delle chiamate di emergenza. Si tratta di un’opzione che offrirebbe la possibilità di ricevere soccorsi ed aiuti in maniera molto più rapida e precisa. La denuncia arriva nientemeno che dalla European Emergency Number Association. Si tratta di un’associazione senza scopo di lucro che segue lo sviluppo in Europa del numero unico 112 per le chiamate di emergenza.

Chiamate di emergenza: la EENA accusa Apple!

Sul territorio italiano tale numero è attivo solamente in alcun regioni. E nel corso degli ultimi è in mezzo ad un gran numero di critiche e discussioni per via dei tempi di attesa, particolarmente lunghi, in riferimento alle chiamate. Ebbene, tale associazione ha voluto lanciare ad Apple un monito che si riferisce ad una particolare funzionalità legata al 112.

Come funziona l’opzione Advanced Mobile Location

Si tratta della Advanced Mobile Location, ovvero un’opzione che, nel corso della telefonata di emergenza, va ad attivare la localizzazione del dispositivo mobile e poi la condivide tramite sms con il 112. Per il momento tale funzionalità in Italia è stata oggetto di numerosi test, ma non è stata mai implementata. Ed ecco che Eena chiede ad Apple di fare come Google, che ha abilitato tale localizzazione sui dispositivi mobili Android già un anno fa.