Currency Converter: quotazioni delle valute sempre con noi

di Michele Baratelli 3

Nome: Currency Converter 1.0.1
Categoria: Finanza – Licenza: 1.59 Euro
Data di rilascio: 23/09/2008 – Piattaforma: iPhone – iPod touch

Sia che siate dei “broker milanesi” angosciati dai vari “crack” delle banche oltreoceano, sia che non sappiate la differenza tra “Bot” e “fondo assicurativo” è innegabile che uno sguardo alle quotazioni delle valute è una pratica che può sempre interessare. Vuoi che questo interesse sia legato a capire meglio l’andamento dei mercati finanziari esteri, oppure che sia legato a capire quanto sia più conveniente acquistare un Mac in America grazie al cambio favorevole, questa pratica di controllare le quotazioni della valuta estera è più radicata di quanto si possa  immaginare. Currency Converter, disponibile su App Store, ci permette proprio questo: avere su iPhone e iPod touch le quotazioni valutarie sempre aggiornate, differenziandosi da prodotti simili con alcune caratteristiche uniche.

Vi abbiamo presentato qualche giorno fa la versione per Mac di “Currency Converter“: comodo widget utile per tenere sotto controllo le quotazioni valutarie. Le stesse caratteristiche uniche, tra le quali l’impressionante mole di valute presenti (anche quelle non più in uso), sono presenti sulla versione per iPhone e iPod touch rendendolo un programma davvero unico e indispensabile per l’utente finale.

Facendo un breve riassunto delle caratteristiche di Currency Converter per iPhone e iPod touch, possiamo ribadire inizialmente la presenza di oltre duecento valute (comprese quelle fuori corso): così, se siete nostalgici della “Lira“, oppure non vi siete ancora abituati al cambio quando si tratta di grosse cifre, potrete ancora fare la conversione valutaria dell’epoca “pre-Euro“.

Caratteristica invece che differenzia Currency Converter dalla massa è l’aggiornamento delle valute che avviene fino a una volta per ora: le App concorrenti si aggiornano invece una o massimo due volte al dì: questo permette dunque anche un uso puramente professionale dell’applicazione, permettendo agli “addetti ai lavori” di conoscere sempre la giusta quotazione, anche lontani dalla propria scrivania, in maniera davvero semplice e immediata grazie alla connessione dati di iPhone. Altra funzione interessante è quella di poter indicare la “commissione di cambio” che si deve pagare ogni volta che si cambia la valuta del proprio denaro: caratteristica davvero interessante, ad esempio, per quando ci si trova all’estero e dobbiamo cambiare i nostri Euro in modo da scegliere l’ufficio di cambio davvero conveniente.

Dando uno sguardo alla praticità dell’applicazione, Currency Converter risulta davvero immediato nel suo utilizzo: già alla prima apertura saranno disponibili le valute “più usate”, ma, cliccando sul tasto in alto a destra, “+“, è possibile aggiungere immediatamente qualsiasi “moneta” mondiale; tramite il tasto “i” è poi possibile modificare la “Tabella valute“, la “Precisione” (aggiungendo numeri dopo la virgola), le “Commissioni“, “l’aspetto” e ogni quanto il programma aggiorna i dati.

Concludendo, Currency Converter è davvero un’ottima applicazione per il cambio valute che ci sentiamo di consigliare caldamente sia ai professionisti (per le opzioni avanzate), sia a coloro che si avvicinano la prima volta al “cambio valutario” (per la semplicità e praticità del prodotto): il prezzo “modesto” di 1.59 Euro è pienamente giustificato dall’ottimo lavoro di sviluppo.

Ringraziamo calorosamente Paolo Grifantini (l’autore) e gli auguriamo di sviluppare altre interessanti applicazioni per iPhone e iPod touch.

Currency Converter è disponibile nell’ App Store di Apple nella categoria “Finanza” al prezzo di 1.59 Euro