Blue Busters e The Apple Boogie: le produzioni musicali Apple negli anni ’80

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta


Gli ultimi tredici anni ci hanno abituato a keynote e presentazioni Apple sempre più “zen” (salvo rare eccezioni) con una scenografia minimalista che convoglia l’attenzione sul presentatore ma soprattutto sul prodotto presentato.
Non è sempre andata così. Negli anni ’80, prima della rottura fra Steve Jobs e la dirigenza Apple, i keynote sembravano veri e propri spettacoli di varietà per geek e nerd.
Spettacoli durante i quali trovavano spazio presentazioni multimediali come questo video musicale della canzone Blue Busters, parodia autorizzata della colonna sonora del Film GhostBuster con i computer di Big Blue, ovvero IBM, al posto dei fantasmi.
“If there’s something strange / sticking up your desk / who you’re gonna call? Blue Busters!” canta Ray Parker Jr. (quello vero, l’autore della canzone originale) mentre un blob verde che ricorda Slimer esce da un PC IMB e imbratta un povero utente.

A quanto scrive nei commenti al video uno dei presenti all’evento dell’ottobre 1984 per la presentazione delle stampanti LaserWriter durante il quale venne proiettata la clip, Blue Busters non era un semplice spot interno per i venditori ma piuttosto lo stato dell’arte delle presentazioni multimediali di quel periodo. Durante la presentazione c’erano addirittura dei ballerini sul palco che danzavano dal vivo. In quegli anni Apple era solita scegliere un tema cinematografico ispirato ad un film di punta per gli eventi dedicati ai venditori. Nel 1985 fu il turno di Ritorno al Futuro.

Questa Blue Buster non è l’unico sconfinamento di Apple nel campo della produzione musicale anni ’80. Adattare le canzoni di successo con testi motivazionali aziendali era evidentemente una pratica abbastanza comune. Forse vi ricorderete di “We Are Apple (Leading the Way)”, cantata sulle note di “What a feeling” di Irene Cara.

Di canzoni simili Apple ne aveva fatte produrre in quantità sufficiente da riempire un album. E quell’album esiste davvero: si chiama The Apple Boogie e Red Light Runner vende ancora delle rare musicassette (non è dato sapere se furono stampati anche vinili o addirittura dei CD).
La track list rivela 8 canzoni riadattate appositamente con testi ispirati all’azienda:

Lato A

  • Ripples
  • Power To Be Your Best
  • We’re so Excited
  • Blue Busters

Lato B

  • Apple II Forever
  • Breaking Through
  • Building the future with you
  • Leading The Way

Di seguito trovate una playlist YouTube con i video di quelle canzoni che siamo riusciti a scovare su YouTube (mancano solo “Power To Be Your Best” e “Building the future with you”).