Disponibili Utility Airport 6.0, firmware 7.6.1 per basi Airport e Time Capsule

di Andrea "C. Miller" Nepori 9

Apple ha rilasciato alcuni aggiornamenti per Airport Extreme, Airport Express e Time Capsule, sotto forma di update del firmware dei prodotti. Fa parte del pacchetto di novità anche l’aggiornamento per Airport Utility, il software di gestione delle base station su Lion.
Airport Firmware Update 7.6.1, oltre a risolvere alcuni bug che andavano ad intaccare la performance wireless, introduce di fatto il supporto ad iCloud e permette agli utenti di accedere da remoto all’hard disk della Time Capsule o ad un Hard Disk connesso alla base Airport tramite il proprio account.

Apple avverte di installare il firmware solo con una versione di Airport Utility che sia la 5.5.3 o superiore. Per il settaggio dell’accesso tramite iCloud tuttavia è necessario aver installato sul Mac l’ultima versione di OS X Lion, la 10.7.2.

La ragione della limitazione a Lion è presto spiegata: nell’insieme degli aggiornamenti relativi al networking è inclusa anche Airport Utility 6.0, una nuova versione del tool di gestione delle base station Apple che, per l’appunto, funziona solamente su Lion. Oltre al supporto al settaggio di iCloud, la versione 6 del software arriva con un’interfaccia totalmente rinnovata che porta ancora un altro pezzetto di iOS su Mac. La UI del programma ricorda infatti molto da vicino quella della corrispondente applicazione per iOS, Utility Airport.

Utility Airport 6.0 per Mac è indirizzata a tutti gli utenti delle Base Station più recenti, ovvero quelle con standard di trasmissione 802.11n. E’ disponibile, sempre esclusivamente per gli utenti di OS X Lion, anche la versione 5.6 del software (che mantiene però la precedente interfaccia) destinata invece alle Base Station Apple un po’ più anzianotte, vale a dire quelle con standard di trasmissione 802.11g.

Chi volesse maggiori informazioni sul contenuto di sicurezza degli aggiornamenti le può trovare in questa pagina della Knowledge Base (non ancora aggiornato con l’ultimo update nel momento in cui scrivo).