Apple rilascia agli sviluppatori nuove beta di iOS 8.3 e OS X 10.10.3

di Giovanni Biasi 2

Tra le aggiunte principali troviamo molti nuovi caratteri emoji focalizzati sul tema della "diversità": presenti diverse tonalità di pelle, oltre che coppie dello stesso sesso, con bambini e non.

10_10_3_emoji

Nelle scorse ore, Apple ha rilasciato agli sviluppatori le nuove versioni beta di iOS 8.3OS X 10.10.3. Per quanto riguarda iOS 8.3, l’uscita è prevista poco dopo quella di iOS 8.2, che dovrebbe arrivare nel mese di Marzo. Tra le aggiunte vediamo nuove lingue per Siri, che ora conosce il danese, l’olandese, l’inglese indiano, quello neozelandese, il portoghese, il russo, lo svedese, il tailandese e il turco. Aggiornata anche la seconda versione beta di Xcode 6.3, che ora include un servizio di crash log. Tra le aggiunte più importanti troviamo poi un’attenzione specifica verso i caratteri emoji, che sono stati arricchiti sia su iOS che su OS X, seguendo il tema della “diversità”. 

Nello specifico, utilizzando i caratteri emoji sono ora disponibili sei tonalità differenti di pelle, che è possibile scegliere ogniqualvolta si usi un emoji con persone raffigurate. Ci sono cambiamenti anche in termini di “famiglia”: adesso i caratteri includono coppie dello stesso sesso, sia uomini che donne, in entrambi i casi sia con bambini che senza (e in tutte sono disponibili le variazioni dei colori della pelle).

Era l’inizio del 2014 quando Apple annunciava di voler aggiungere negli emoji temi riguardanti la diversità, e comunicava di star lavorando con l’Unicode Consortium per l’aggiunta di nuovi caratteri.

Oltre ai già citati, poi, sono stati aggiunti emoji con 32 nuove bandiere, e modificati gli esistenti relativi ai prodotti Apple. L’emoji standard con l’orologio è stata modificata, e ora si basa su Apple Watch; l’emoji con l’iPhone ricorda ora un iPhone 6, e quella con il computer raffigura chiaramente un iMac.

Oltre a questo, in OS X 10.10.3 è stata introdotta una nuova palette di caratteri focalizzata più intensamente sugli emoji (prima era chiamata “Caratteri speciali”, mentre ora ha preso il nome di “Emoji e simboli”). Anche la navigazione dei caratteri è stata modificata in funzione di una migliore navigazione.

via | Mac Rumors