BackUp Gmail per Mac passa alla versione 1.2 (giveaway)

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

BackUp Gmail è un’utile applicazione disponibile sul Mac App Store che permette di effettuare il salvataggio locale di tutte le mail presenti sul proprio account Gmail.
Ne abbiamo parlato dettagliatamente tempo nella nostra recensione (“BackUp Gmail per Mac archivia le mail in locale“).
Pochi giorni fa è uscita la nuova versione 1.2 dell’applicazione, disponibile per 1,59€ su Mac App Store, dopo un lieve ritardo che si è reso necessario per l’adeguamento dell’applicazione alle nuove regole sul Sandboxing.
Continuate a leggere per scoprire come guadagnarvi uno dei codici promo che lo sviluppatore dell’applicazione ha messo a disposizione per i lettori di TAL.

Google non offre agli utenti Gmail uno strumento semplice e rapido per il download e il salvataggio delle mail di un account. Probabilmente molti di voi penseranno che sentire il bisogno di salvare dei messaggi ospitati dai server super sicuri di Big G sia una premura eccessiva. In realtà un backup locale della propria posta, soprattutto se la si utilizza per lavoro, è una norma di buon senso e una sorta di assicurazione contro l’arcinota legge di Murphy.

BackUp Gmail è nata allo scopo di rendere facile questo procedimento. L’applicazione si installa nella menu bar e consente di effettuare lo scaricamento della posta in background e ad intervalli regolari che l’utente può impostare autonomamente.

La nuova versione 2.1 di BackUp Gmail risolve il bug che impostava come letti i messaggi scaricati, migliora le prestazioni generali dell’app e aggiunge un pannello di controllo delle impostazioni in Preferenze di Sistema.

BackUp Gmail giveaway

Lo sviluppatore di BackUp Gmail, il nostro connazionale Davide Gullo, ci ha gentilmente fornito sei codici promozionali per l’applicazione che distribuiremo durante la giornata in questo modo:

Fate dunque il follow dei nostri account oppure fatevi piacere la nostra pagina. Non vi resterà che essere il più veloce ad inserire uno dei codici non appena lo forniremo in un tweet o un update della pagina.