“The Daily” e sottoscrizioni rinviate al 2011?

di Redazione Commenta

La settimana scorsa fa erano emerse voci a proposito del possibile lancio, da parte di News Corp (l’azienda di Rupert Murdoch), del primo quotidiano digitale destinato esclusivamente ad iPad. Il lancio del giornale era previsto per la fine di questo mese ma, evidentemente, non sarà così.

Secondo alcune fonti riportate dal Financial Times, infatti, sembra che il lancio del quotidiano digitale non avverrà prima dell’inizio del 2011. Il motivo di questo ritardo non è del tutto chiaro, ma è plausibile che abbia a che fare con l’atteso servizio di sottoscrizione di Apple che stenta ad arrivare.

Se il ritardo dovesse corrispondere al vero, salterebbe anche l’eventuale presentazione di iOS 4.3 prima di Natale, per introdurre proprio tale servizio di sottoscrizione made in Apple. Tornando a parlare del quotidiano “The Daily”, le fonti continuano a sostenere un prezzo settimanale di 99 centesimi con aggiornamenti tre volte al giorno (il tono del giornale dovrebbe essere quello di un tabloid come il New York Post), e di un abbonamento mensile a soli 4 dollari. La redazione sarebbe composta da circa 150 giornalisti, diretti dall’ex managing editor del New York Post, Jesse Angelo.

Le ambizioni del quotidiano, sostenuto fortemente dallo stesso Murdoch, sono significative: l’obiettivo è raggiungere il traguardo delle 800.000 sottoscrizioni. Non impossibile, ma si tratterebbe della prima volta per un progetto di questo tipo.

Anche l’impegno di Steve Jobs e di Apple sembra essere fondamentale per la realizzazione dell’app corrispondente. Il ruolo dell’azienda di Cupertino è evidentemente quello di mettere a disposizione la tecnologia realizzata dagli ingegneri per implementare l’applicazione e, ovviamente, App Store come canale di distribuzione.

Come accogliereste un’iniziativa di questo genere in Italia? Fatecelo sapere nei commenti.

[via]