La nuova Apple TV supporterà lo streaming di Netflix?

di Gabriele Contilli 6

Probabilmente, il fatto che Apple abbia deciso di permettere lo streaming video dell’evento di stasera, può essere interpretato come l’indizio che non solo la musica sarà il tema centrale di questo media event.

E quindi, eccoci di nuovo a parlare di iTV o Apple TV, che secondo il sito di Bloomberg sarà presentata stasera e che avrà il supporto per lo streaming di Netflix.

Netflix, magari qualcuno di voi non lo conosce, è un servizio di noleggio video che, in particolar modo attraverso lo streaming, permette di godersi sul proprio divano film e serie TV senza dover uscire di casa. Volendo, Netflix invia anche tramite posta copia del DVD o Blue-Ray che si vuole guardare, ma questa è un’altra storia.

Secondo Bloomberg, Jobs stasera presenterà (oltre al nuovo iPod Touch, iPod Nano e iTeletrasporto) anche questa nuova iTV (sì, sempre la stessa da 99$ ) con tanto di supporto allo streaming di Netflix (così anche la TV di Apple entrerà di diritto tra le periferiche che supportano tali possibilità, come tutte le console next-gen in commercio, i TiVo e i lettori DVD abilitati).

Per usufruire dei servizi di Netflix, gli utenti dovranno pagare un piccolo abbonamento, stando a quanto riportato da fonti ben informate (che preferiscono rimanere anonime, causa rischio lapidazione).

Prima di fare i salti di gioia, Netflix in Italia non si può usare neanche per sbaglio; nonostante qualcuno potrebbe pensare che “Basta pagare e poi mi guardo i film anche in lingua originale”, c’è da dire che il sito applica filtri vari per impedire la riproduzione al di fuori degli USA. Se quindi le grosse novità di iTV riguardassero solo lo streaming con Netflix, allora a noi interesserebbe davvero poco (se non addirittura nulla).
Se conosceste qualche metodo per farlo, ditelo pure nei commenti.

Anche se la notizia potrebbe sembrare attendibile, come al solito siamo di fronte all’ennesimo rumor; quindi non scaldiamoci troppo e aspettiamo una decina di ore per conoscere la verità. Soprattutto sull’iTeletrasporto.

[via|MacRumors]