Mac mini: ecco come non sarà il prossimo modello

di Andrea "C. Miller" Nepori 4

Quando il Macworld si avvicina le pale del mulino dei rumors cominciano a girare vorticosamente e i Photoshoppers di ogni dove si cimentano in libere interpretazioni dei prodotti che Apple potrebbe presentare in occasione dell’evento, al doppio fine di alimentare le speranze dei Mac User e di creare un po’ di buzz nel Mac Web.
Nonostante quest’anno ci si avvi verso una edizione del Macworld decisamente sottotono (niente Stevenote, ultima edizione a cui prenderà parte Apple) questa tradizione non viene meno.  Al Dr. Macenstein è arrivata via mail un’immagine che presumibilmente dovrebbe raffigurare un volantino preparato da Apple per il lancio del prossimo Mac mini.

Non serve gridare al fake stavolta, l’immagine si presenta ben bene da sola. Si tratta evidentemente di un particolare di uno dei nuovi MacBook Unibody late 2008 modificato a dovere per sembrare leggermente più tozzo. Anche lo slogan lascia piuttosto perplessi, dato che riprenderebbe pari pari la frase usata da Apple per pubblicizzare il MacBook Air con un soggetto e un aggettivo differenti (The word’s smallest desktop computer al posto di The world’s thinnest notebook). In più tale slogan è già utilizzato dalla enano.

In più non si capisce davvero quale possa essere la funzione di un eventuale fessura come quella visibile nell’immagine, esplicito lascito dell’immagine originale in cui il soggetto era senza dubbio dotato di una scocca apribile, guarda caso come quelle dei notebook.

C’è pure chi, nei commenti al post, si spertica nel citare ragioni che rendano implausibile la veridicità dell’immagine. Esercizio inutile, ovviamente, dato che la vera sfida sarebbe quella di provare la genuinità della foto. In ogni caso la migliore risposta è stata quella di un lettore di 9to5 Mac che ha creato una immagine con gli stessi presupposti (sopra) ma che, guarda caso, risulta nettamente più credibile del falso originale.