iMac: nuova versione in arrivo?

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

gallery-big-04.jpg

Prevedere con esattezza quando usciranno nuove versioni potenziate dei computer Apple è compito degno di un cabalista; noi possiamo limitarci a valutare qualche indizio che possa rivelare l’arrivo di nuovi prodotti. Anche in questo caso dunque vi presentiamo alcune prove circostanziali di un vicino rinnovamento della gamma iMac, che potrebbe concretizzarsi questo martedì o il prossimo ancora.

Insieme al Mac Mini. L’esperienza recente ci insegna che Apple sta applicando una politica “delle coppie”: l’aggiornamento congiunto di MacBook Pro e MacBook di fine febbraio e i nuovi Mac Pro rilasciati insieme al nuovo Xserve a inizio anno. Apple potrebbe dunque riservare lo stesso trattamento anche a Mac Mini, anch’esso prossimo ad un plausibile rinnovamento, e iMac.

Carenza delle scorte. Uno dei principali indicatori dell’arrivo di nuove versioni dei nostri amati Mac è sicuramente la diminuzione della loro disponibilità presso la grande distribuzione. Anche questo caso non fa eccezione. Essedi, uno dei principali rivenditori italiani di prodotti Apple testimonia un’effettiva carenza della disponibilità, come mostrato nell’immagine sotto.

essediimacs.jpg

Nuovi Processori. Da quando Apple ha abbracciato la tecnologia Intel, prevedere l’uscita di nuovi prodotti è diventato leggermente più facile. La schedule di rilascio di nuovi processori da parte dell’azienda di Santa Clara non è sottoposta a nessun vincolo di segretezza e poiché Apple, se non vuole rimanere dietro ad altri produttori, deve adeguarsi in tempi brevi e implementare sui propri computer le nuove soluzioni, è possibile restringere il campo per capire con un’approssimazione migliore quando si affacceranno sul mercato dei nuovi prodotti. In questo caso il nocciolo della questione si chiama Penryn. I nuovi processori a 45 nanometri, già montati sui nuovi MacBook e MacBook Pro, devono fare il loro debutto su iMac (e Mac Mini, molto probabilmente) entro questo mese, poichè la nuova CPU Nehalem di Intel è già alle porte. Sembra anche che sia proprio per questo motivo che gli ultimi aggiornamenti assomigliano più a dei semplici speed bump. Verso la fine del 2008 è lecito dunque aspettarsi un vero rinnovamento della gamma, con modifiche esteriori sensibili, come già avvenne con l’introduzione degli iMac Aluminum a metà 2007.