Ufficiali i rimborsi Vodafone anche per utenti iPhone che hanno usato hotspot a pagamento

di Gio Tuzzi Commenta

Occorre approfondire la questione riguardante i rimborsi Vodafone anche per utenti iPhone che hanno usato hotspot a pagamento tra fine febbraio e giugno

Ci sono alcune importanti informazioni che riguardano anche gli utenti in possesso di un iPhone, per quanto concerne la questione dei rimborsi Vodafone, dedicati a coloro che hanno utilizzato il servizio hotspot a pagamento tra il 26 febbraio ed il 20 giugno qui in Italia. Almeno stando ad un recente SMS inoltrato al pubblico.

A questo punto proviamo ad esaminare più da vicino quanto è stato annunciato dalla compagnia telefonica, attraverso l’ultimo annuncio che è stato inoltrato agli utenti a proposito dei tanto attesi rimborsi Vodafone di recente:

“Come precedentemente comunicato, dal 20 giugno 2018 l’utilizzo dello smartphone in modalità hotspot è gratuito per tutti i clienti mobili, ricaricabile e abbonamento. Tutti i clienti ai quali, successivamente al 26 febbraio 2018 e fino al 20 giugno, è stata addebitata la Tariffa base giornaliera internet per il traffico effettuato in tale modalità, saranno rimborsati. Le modalità di rimborso saranno comunicate via SMS per i clienti ricaricabile e tramite comunicazione in fattura per quelli abbonamento”.

Al momento non si sa ancora quando ci sarà l’erogazione effettiva dei rimborsi effettivi per tutti coloro che, anche tra i possessori di un iPhone, tra la fine di febbraio e la fine di giugno hanno ingiustamente pagato un servizio come l’hotspost. Quanto riavrete coi rimborsi Vodafone?