Samsung annuncia la sua Developers Conference: Android, Tizen, Windows e SmartTV

di Lorenzo Paletti 1

Samsung.devcon.072213

Sembra che WWDC e Google I/O saranno affiancate da una nuova ricca conferenza per gli sviluppatori. Organizzata dalla compagnia coreana, la Samsung Developers Conference si terrà durante il mese di ottobre, e permetterà a Samsung di promuovere i suoi kit di sviluppo e condividere con gli sviluppatori le sue idee.

La Samsung Developers Conference, assicurano dei portavoce della compagnia ad ArsTechnica, non sarà incentrata su un solo dispositivo o un solo sistema operativo. Samsung produce dispositivi portatili basati su Windows Phone di Microsoft e costruisce computer basati sia su Windows che su Chrome OS.

È sempre più evidente l’intenzione di Samsung di smarcarsi dall’immagine strettamente legata ad Android. Mentre i suoi telefoni rimangono tra le principali opzioni per chiunque si voglia votare al sistema operativo Mobile di Google, è evidente che i coreani intendano costruirsi una loro identità anche in ambito software tramite Tizen, l’OS per smartphone sviluppato in collaborazione con Intel.

Oltre a dispositivi portatili e PC, Samsung produce anche televisori (indicati tramite il brand SmartTV) ai quali non farebbe male l’interesse di qualche sviluppatore, magari interessato anche nelle interfacce utente. A fare bene sperare, in questo ambito, è anche la recentissima acquisizione di Boxee da parte di Samsung. Boxee aveva infatti sviluppato un’ottima variante di XBMC che  darebbe certamente una marcia in più ai televisori del colosso coreano.

E se quando si tratta di Apple l’ambito delle piattaforme e dei dispositivi di cui parlare è piuttosto limitato, non si può quindi dire lo stesso di Samsung, che avrà certamente in programma una conferenza a dir poco ricca di contenuti.

L’evento è fissato dal 27 al 29 ottobre e si terrà al Westin St. Francis Hotel di San Francisco.

[via]