Esslinger: Apple vuole tenere segreti inutili documenti degli anni 80

di Lorenzo Paletti Commenta

Esslinger Kahney

Apple sta facendo di tutto per tenere nascosti alcuni documenti vecchi di trent’anni su cui sarebbero contenuti segreti dell’azienda di Cupertino. A dichiararlo è nientemeno che Hartmut Esslinger, designer che ha lavorato con Frog Design per Apple, definendo lo stile bianco e le linee semplici dei computer di Apple.

Esslinger ha tenuto un breve discorso durante la presentazione del libro dedicato a Jony Ive di Lehander Kahney, di cui vi avevano già parlato negli scorsi giorni. Esslinger ha spiegato che Apple gli sta impedendo di regalare alcuni documenti degli anni 80 ad un museo. Questi documenti, secondo Cupertino, contegono preziosi segreti commerciali riguardanti le tecniche di produzione dei computer di Apple.

Esslinger, però, pensa che a Cupertino siano troppo restrittivi. I segreti si trovano all’interno di un libro, chiamato Red Book Briefing, che Esslinger avrebbe presentato all’epoca a Steve Jobs. Tra le cose contenute nel fascicolo, c’è la descrizione del processo di costruzione di un computer d’altri tempi, che avrebbe dovuto montare un chip da 1 MHz che avrebbe eseguito 1 milione di istruzioni per secondo, montando tra le altre cose un display da 1 megapixel. Esslinger non capisce la segretezza per un simile progetto:

Questo è il genere di segreto che Apple sta cercando di proteggere.

Esslinger ha personalmente chiesto a Jony Ive il permesso di includere immagini dal Red Book Briefing nel suo prossimo libro, Keep it Simple. Ive ha quindi messo in contatto il designer con il reparto di pubbliche relazioni di Apple, che avrebbe spiegato a Esslinger che il materiale contenuto in quel libro è di proprietà di Apple e non può essere pubblicato. Esslinger ha quindi pensato di donare i documenti, ma anche questo, per Apple, non sarebbe stato possibile.

Il designer ha quindi concluso il suo discorso (nel quale ha peraltro parlato positivamente del libro di Kahney) dicendo che questo comportamento di Apple va combattuto. È importante, ha spiegato Esslinger, che storie come questa vengano a galla.

[via]