iCloud passa a 5GB anche per gli ex-utenti di MobileMe

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Apple ha ufficializzato oggi con una email agli utenti il ridimensionamento dello spazio di archiviazione di iCloud per gli utenti già iscritti a Mobile Me.
A chi proveniva dal vecchio servizio Apple aveva regalato, per circa due anni, 20GB di spazio online al posto dei 5GB gratuiti che spettano ad ogni utente. Dopo un anno di proroga, la promozione è definitivamente terminata e tutti gli account sono stati riportati al limite più basso. Chi ora si trovasse ad eccedere il limite con i propri dati va incontro ad una temporanea sospensione del servizio.

Apple offre la possibilità di acquistare spazio aggiuntivo. 10Gb costano 16€ all’anno, 20GB vanno a 32€/anno, mentre per 50GB in più ci vogliono 80€ annui di “canone”.
A meno di voler salvare i propri corposi backup di iPhone e di iPad sulla nuvola, 5GB sono generalmente più che sufficienti per la maggior parte degli utenti.

Come già accennato, questo passaggio ha comportato il blocco degli account che eccedono la nuova soglia. Nel caso i vostri servizi iCloud stiano facendo le bizze, con sincronizzazioni non funzionanti o altri problemi, verificate che non sia dovuto alla riduzione dello spazio disponibile.