In un brevetto la “smart bike” secondo Apple

di Gospel Quaggia 3

Patently Apple, sempre alla ricerca di brevetti depositati dall’azienda di Cupertino, ne ha scovato uno con funzionalità simili al Nike + iPod Sport Kit dedicato ai corridori.

Con tutta una serie di sensori interni ed esterni quindi, un iPhone o un iPod sarebbero in grado di conservare dati ed informazioni utili quando connessi alla bicicletta.

Sul mercato esistono molte apparecchiature da montare sulle nostre biciclette, in grado di fornirci parecchi dati. Il vantaggio offerto dall’eventuale sistema di Apple sarebbe quello di utilizzare i sensori disponibili su iPhone e iPod touch, come l’accelerometro, il GPS e il più recente giroscopio.

Inoltre i dati raccolti in questo modo sarebbero facilmente condivisibili con altri appassionati, consentendoci di fare comparazioni e valutazioni più precise. Specificatamente, nel brevetto si sottolineano le potenzialità di comunicazione tra i device e le biciclette elencando i vari sistemi di comunicazione wireless adatti allo scopo (GPRS, CDMA, EV-DO, EDGE, 3GSM, DECT, IS-136/TDMA, iDen, LTE).

Vengono inoltre citate possibilità come il tracciamento del percorso effettuato, la registrazione audio e video automatica e la condivisione dei dati all’interno di una squadra. Il tutto attivato da pulsanti disposti sulla bicicletta, sul vestiario o tramite attivazione vocale.

Appassionati di ciclismo, tenetevi pronti.

[via | Patently Apple]