Vodafone vende l’iPhone, per davvero

di Andrea "C. Miller" Nepori 18

iphone1thumb1.jpg

Venti giorni fa con il nostro pesce d’aprile abbiamo voluto scherzare, cercando di convincervi dell’arrivo di iPhone in Italia con Vodafone. Quanto vi racconto oggi, invece, è tutto vero: Vodafone vende l’iPhone. Beh, forse sarebbe più corretto dire che uno dei centri Vodafone One della mia città ha deciso di mettere in vendita il telefono di Apple. I modelli naturalmente sono importati e i prezzi, come prevedibile, esorbitanti.

Come vedete dalle foto, presso il centro Vodafone sono disponibili entrambe le versioni di iPhone. Il modello da 16GB costa 649,00€ mentre iPhone 8GB viene venduto a soli 549,00€. Prima di leggere i prezzi ipotizzavo che potesse trattarsi di modelli importati dalla Francia, il che è evidentemente impossibile, visto che la versione sbloccata, l’unica importabile ma comunque non rivendibile, costa 749,00€. Non ci sono dubbi, gli iPhone venduti da questo centro Vodafone sono stati importati dall’America e su di essi è stato effettuato il jailbreak.

iphone2thumb.jpg

A fugare ogni mia incertezza, la sprezzante risposta della commessa alla mia richiesta di chiarimenti: “Ma naturalmente sono quelli americani, si, importati dall’America e poi sbloccati per funzionare con tutti gli operatori“. Quando le ho chiesto come fosse possibile pubblicizzare così alla luce del sole, in un punto vendita in franchising, un prodotto non ancora ufficialmente presente in Italia sul quale è stata effettuata un operazione che ne invalida totalmente la garanzia, la signorina mi ha risposto: “Ma no, è legale venderli. La garanzia italiana non c’è, ma vale quella americana“. Ho preferito non ribattere a quest’ultima sconcertante risposta, ho salutato e me ne sono andato.

Tutto questo accadeva venerdì pomeriggio. Ieri mattina mi sono recato in un altro centro Vodafone One, quello dove generalmente mi servo, per controllare se anche li fosse disponibile il telefono di Apple. Ho avuto la conferma che la decisione di vendere l’iPhone è stata una scelta personale del gestore del primo punto vendita. L’impiegata dello store in cui mi sono recato ieri mattina non solo mi ha sconsigliato di acquistare l’iPhone (non era certo nelle mie intenzioni), ma ha anche confermato l’evidenza: su quei telefoni non vale nessuna garanzia, nemmeno un’eventuale garanzia esclusiva Vodafone. Anche i dipendenti dei quattro punti vendita di altri operatori che ho contattato ieri mi hanno dato la medesima risposta: “non lo compri, non ha la garanzia e a noi non è permesso rivenderli“.

iphone3thumb2.jpg

La domanda che mi sono posto è questa: come fa un centro Vodafone a vendere un prodotto importato, sul quale evidentemente non ha pagato l’IVA, sbloccato e senza garanzia? Come fa a far figurare questi acquisti nelle fatture o in qualsivoglia resoconto fiscale? Ma soprattutto, cosa ci fa quel finanziere sorridente dietro il bancone con tutti quegli iPhone nel carrello? Naturalmente l’ultima domanda è ironica, ci siamo capiti.

Attenti dunque anche alle offerte dei punti vendita ufficiali: In nessun caso il carrier può aver autorizzato la vendita del prodotto. A nostra memoria, finora erano solamente i gestori di negozi di telefonia indipendenti alla ricerca di un facile guadagno a mettere in atto questa ampiamente documentata e riprovevole pratica. Abbiamo provato ad inviare una richiesta di chiarimento a Vodafone ma non abbiamo ancora ricevuto risposta. Vi terremo aggiornati sulla questione. Anche i centri Vodafone, Tim, Wind o Tre delle vostre città cercano di vendere iPhone importati e sbloccati? Segnalateci le vostre esperienze nei commenti.