iPhone XR2, spuntano i primi render del successore dell’iPhone XR

di Gio Tuzzi Commenta

Spuntano i primi render dell’iPhone XR2, successore dell’iPhone XR che presenterà differenze sostanziali sulla scocca posteriore

iPhone XR2
iPhone XR2

Novità interessanti arrivano dalla rete, e più nel dettaglio dal sito Pricebaba.com, riguardanti l’iPhone XR2 ossia il successore dell’iPhone XR. In queste settimane sono emersi diversi rumors sui prossimi iPhone in presentazione a settembre 2019, ma facendo sempre riferimento ai top di gamma che sostituiranno l’iPhone XS e l’iPhone XS Max. Ora invece è tempo di parlare del modello meno performante e più economico del trittico di smartphone che ogni anno propone la casa di Cupertino e che alcuni definiscono con il nome di iPhone XR2.

Ovviamente non è detto che sarà questo il nome del device, probabilmente Apple punterà su un rinnovamento importante, viste le novità tecniche ed estetiche che accompagneranno gli iPhone 2019. Ritornando a questo possibile iPhone XR2 sono emersi i primi render che evidenziano principalmente la particolarità del comparto fotografico posteriore. Se il display si presenta pressoché identico al modello precedente, qualcosa di diverso sarà fatto invece sulla scocca posteriore. Anche per questo iPhone XR2 dovrebbe infatti essere utilizzato un quadrato dove risultano inseriti i sensori della fotocamera posteriore.

Per i top di gamma si parla di ben tre sensori, mentre nel caso del successore dell’iPhone XR si punterà sul doppio sensore, aumentando in questo modo di gran lunga la qualità del comparto fotografico. Apple insomma si adeguerà a quanto già fatto dalle altre aziende, puntando su un numero maggiore di sensori fotografici e garantire foto estremamente perfette.

In pochi però pensavano che anche sull’iPhone XR2 l’azienda di Cupertino puntasse su un modulo squadrato per accogliere la fotocamera posteriore, ma questi render smentiscono quanto emerso fino ad ora. E’ ovvio come non sia ancora ufficiale il design dei nuovi device a marchio Apple, ma potrebbero non poco avvicinarsi alle immagini che stanno circolando da giorni sul web. Voi cosa ne pensate?