iPhone e sicurezza: aspettate l’upgrade di settembre

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Apple ha comunicato ufficialmente che il problema di sicurezza di iPhone di cui vi abbiamo parlato ieri verrà risolto con un update software per iPhone che verrà rilasciato a settembre. Ecco quanto affermato dalla portavoce di Apple Jennifer Bowcock in un’email inviata a MacWorld:

“Il bug minore di sicurezza di iPhone che è stato scoperto questa settimana verrà risolto con un aggiornamento  software che verrà rilasciato a settembre”

La portavoce parla “minor security issue” forse con troppa leggerezza. Per chi non fosse al corrente del problema, riassumo brevemente: il bug in questione permette di accedere alle informazioni personali contenute in un iPhone che sia stato bloccato con una password semplicemente selezionando “Chiamate d’emergenza” dalla schermata di richiesta del PIN, e premendo due volte il tasto Home. Si avrà così accesso ai preferiti, opzione di default per la doppia pressione del tasto, e da lì si potranno visualizzare i contatti, aprire Safari e addirittura accedere a Mail.

La scelta di comunicare un termine temporale per l’arrivo di un nuovo aggiornamento è una pratica quasi totalmente sconosciuta a Cupertino. Il software 2.1 per iPhone evidentemente non rispetta questa regola non scritta se addirittura El Jobso ha parlato in anticipo dell’arrivo dell’aggiornamento settembrino, in riferimento al problema di freezing delle applicazioni.

Se alla portavoce è stata data disposizione di comunicare tale informazione significa probabilmente che alla Apple hanno preso la questione sufficientemente sul serio. Il danno di immagine però è fatto, soprattutto in ambito aziendale dove la sicurezza del dispositivo assume una particolare rilevanza. Bowcock ha poi segnalato alcune pratiche tampone per risolvere il problema in attesa che Apple distribuisca la nuova versione del software di iPhone. Sono le stesse di cui già ieri vi abbiamo parlato nel nostro articolo e passano sostanzialmente per la ridefinizione dell’azione collegata al doppio clic del tasto home.