iPhone 2020, ben quattro modelli secondo l’analista di JP Morgan

di Gio Tuzzi Commenta

L’analista di JP Morgan ha evidenziato la possibilità di puntare su ben quattro modelli per i prossimi iPhone 2020

iPhone 2020
iPhone 2020

E’ ancora presto per avere un chiaro quadro della situazione dei prossimi iPhone 2020, eppure c’è chi ha pensato ad alcune novità che li caratterizzeranno. Stiamo parlando nel dettaglio dell’analista Samik Chatterjee di JP Morgan, non così conosciuto come Ming-Chi Kuo, ma resta pur sempre un ottimo conoscitore dell’ambiente Apple. Stando alle previsioni per gli iPhone 2020 si punterà ben su tre modelli più performanti, ma verrà dato spazio anche ad una quarta variante definita più economica.

Nell’immaginario dell’analista di JP Morgan Apple punterà per il prossimo anno su ben quattro iPhone, di cui tre con display OLED e connettività in 5G, mentre il quarto sarà caratterizzato dal display LCD e dalla mancata presenza del nuovo tipo di connessione dati. Visto ormai come le varie aziende di smartphone stiano puntando sempre più su diversi modelli, anche Apple sembra essersi orientata verso questa nuova strada ed addirittura per gli iPhone 2020 potrebbero esserci ben quattro varianti a disposizione degli utenti.

Qualche dettaglio sugli iPhone 2020

L’analista di JP Morgan ha evidenziato più nello specifico alcune delle possibili caratteristiche che alimenteranno i tre modelli considerati dei veri top di gamma. Oltre insomma alla connettività in 5G ed al display OLED, si punterà anche su un sensore ToF (Time of Flight) per il comparto fotografico posteriore. Sulla dimensione dei display invece Apple non dovrebbe distogliersi dai soliti 5,4-6,1 e 6,7 pollici.

Sul quarto modello di questi presunti iPhone 2020, considerato più economico, non sono invece stati svelati dettagli di rilievo. Con molta probabilità Apple, per poter mantenere dei costi più contenuti, manterrà un display LCD e punterà semplicemente sul 4G. C’è però un contrasto con quanto detto in passato da Ming-Chi Kuo, infatti quest’ultimo parlava solo di tre modelli di iPhone 2020 e solo quelli con display da 5,4 e 6,7 pollici potevano contare sul 5G e soprattutto sul display OLED.

Chiaramente però aumentando il numero di iPhone, secondo l’analista di JP Morgan, si potrà puntare tranquillamente su tre modelli di fascia alta ed uno più economico. Ciò però che bisogna capire è se ci potrà essere anche un cambiamento dal punto di vista del design, perché molti utenti sembrano un po’ stanchi della solita estetica. Già infatti si pensa ad un flop di vendite degli iPhone in presentazione a settembre 2019 perché troppo simili agli attuali modelli in commercio.