Da .Mac a MobileMe: giovedì mattina la transizione

di Redazione 1

MobileMe transizione

Apple ha annunciato che la transizione da .Mac a MobileMe avverrà per gli utenti italiani dalle ore 3:00 di giovedì mattina, 10 luglio,  fino alle ore 9:00 del giorno stesso. Il passaggio è programmato sull’ora di Cupertino e dunque per gli americani della West Coast il periodo di tempo necessario per la transizione sarà ricompreso fra le 18:00 e le 24:00 del 9 luglio.

Chi si collega in queste ore al proprio account .Mac potrà leggere un avviso che preannuncia la sospensione temporanea del servizio. Nell’annuncio Apple informa gli utenti che nel lasso di tempo indicato gli utenti non riusciranno ad accedere a www.mac.com e ai servizi correlati. Il servizio email non verrà invece sospeso ma potrà essere usufruito solamente attraverso gli applicativi client sul proprio computer o su iPhone e iPod Touch. Durante il periodo di manutenzione Apple metterà online il nuovo servizio MobileMe il prima possibile.

Chi possedeva un account di posta elettronica @Mac.com è già in grado di ricevere la posta sul proprio indirizzo @me.com, che però al momento funziona come un alias del precedente recapito. Come fa notare MacRumors la tempistica del lancio non è inaspettata in quanto Apple avrebbe sicuramente dovuto premurarsi di attivare MobileMe per i primi acquirenti di iPhone 3G del mondo: in Nuova Zelanda il nuovo melafonino verrà venduto a partire dalla mezzanotte fra giovedì e venerdì, ovvero le 5 del mattino del 10 luglio, ora di Cupertino.

E’ molto probabile che fra oggi e domani il menu Aggiornamento Software dei nostri Mac registrerà la presenza della nuova versione 7.7 di iTunes, che sarà necessaria per gestire la sincronizzazione di iPhone 3G e di tutti gli iPhone con Software 2.0. iTunes 7.7 sarà naturalmente disponibile anche per tutti gli utenti Windows, così come il nuovo servizio MobileMe.