iPad Pro 2020 LiDAR con blocco microfono per privacy

di Gio Tuzzi Commenta

Il nuovo iPad Pro 2020 con scanner LiDAR presenta un’interessante novità in ambito privacy, che potrebbe far comodo a tutti gli utenti che lo acquisteranno.

Sappiamo come Apple abbia fatto un grande passo in avanti con questo suo ultimo capolavoro del mondo tablet, trasformando praticamente il suo iPad in un computer, infatti non ha nulla da invidiare a quest’ultimo. C’è però una novità interessante su questo iPad Pro 2020 LiDAR che nessuno si aspettava.

iPad Pro

Su iPad Pro 2020 LiDAR spazio ad un meccanismo di disconnessione del microfono

Come accade proprio sui portatili, anche su quest’ultimo tablet targato Apple ritroviamo implementato un meccanismo fisico di disconnessione dei microfoni. Parliamo di una caratteristica che l’azienda di Cupertino ha introdotto lo scorso anno sui MacBook Pro e MacBookAir, quelli che sono dotati del chip di sicurezza T2. Questo particolare chip permette, tra le varie funzioni, di disabilitare il microfono quando lo schermo è chiuso. E’ proprio questa funzionalità che appartiene anche al nuovo iPad Pro 2020 con scanner LiDAR.

La stessa Apple ha infatti annunciato questa novità tramite un documento di supporto in cui si dice che proprio a partire dal 2020, anche gli iPad si ritroveranno con una caratteristica che si occuperà di disconnettere fisicamente l’hardware del microfono. Più nel dettaglio quando un case certificato MFI (incluso quelli venduti da Apple) viene attaccato ad iPad e chiuso, il microfono viene disconnesso via hardware, il che impedisce che l’audio del microfono venga reso disponibile a qualunque software, perfino con privilegi root o kernel in iPadOS, o nel caso il firmware venga compromesso.

Maggiore sicurezza per l’iPad Pro 2020 LiDAR

Ciò sta a significare che se anche qualcuno riuscisse a controllare, in qualsiasi modo, il vostro iPad, non potrebbe ascoltarvi di nascosto, nemmeno se disporrà delle tecniche di manipolazione software più sofisticate che sono attualmente disponibili. E’ evidente però come in condizioni di questo tipo poi Siri non potrebbe funzionare. E’ importante però che Apple si stia adoperando assiduamente per cercare le tecniche migliori per rendere la privacy l’aspetto fondamentale di tutti i suoi prodotti, questo iPad Pro 2020 LiDAR è un vero e proprio gioiellino, avrete insomma a disposizione una sorta di computer portatile che sarà in grado di fare qualsiasi cosa ed avrete dalla vostra parte tutta la sicurezza necessaria per i vostri dati.