iPad 3: gli scatti al microscopio del Retina Display

di Lorenzo Paletti 7

Nuovi aggiornamenti per quanto riguarda il famoso Retina Display di iPad 3. Non è chiaro in che modo, ma MacRumors sarebbe riuscita a mettere le mani sul display di quello che, stando al sito, è senza ombra di dubbio lo schermo che finirà montato su un iPad 3. A confermarlo ci sarebbe la caratteristica dimensione dello schermo, 9,7 pollici, e la posizione delle viti, che sarebbe differente da quella vista in iPad 2 e coinciderebbe con quella fotografata nelle immagini dei nuovi componenti circolate di recente sulla rete.

Ad occhio nudo lo schermo può sembrare uguale a quello già visto su iPad e iPad 2, ma mettendo il display sotto un microscopio si può notare che, paragonando due celle di uguali dimensioni, si evidenziano da un lato 4 pixel (una cella 2×2) mentre sul nuovo display la stessa superficie è occupata da 16 pixel (una cella 4×4): “Siccome avevamo solo un display di iPad 3 senza alcun modo per accenderlo, scattare fotografie di alta qualità dei pixel è stato difficile. Ciò nonostante, anche con le scarse condizioni di luminosità, è possibile facilmente vedere i pixel su ogni display (composto dagli elementi blu, verde e rosso).”

Se tutte queste indiscrezioni dovessero essere confermate, iPad 3 avrà una risoluzione lineare di 2048×1536 pixel, esattamente il doppio di iPad 1 e iPad 2, che montano invece un display con risoluzione 1024×768. È chiaro che un Retina Display potrebbe visualizzare immagini con un dettaglio ben maggiore rispetto a quello permesso dagli attuali schermi, ma al contempo l’hardware del dispositivo dovrebbe sopportare un maggiore sforzo in termini di calcolo per amministrare il quadruplo dei pixel. Anche per questa ragione è possibile (sempre seguendo le indiscrezioni) che Apple stia pensando di montare in iPad 3 una nuova generazione di chip quad-core. La presentazione del nuovo tablet di Cupertino è attesa per il 7 marzo, anche se al momento non c’è nulla di ufficiale.

[via]