iOS 14, dubbi sulla possibilità che possa registrare le telefonate

di Giovanni Tripodi Commenta

Non manca molto al 22 giugno, giorno nel quale Apple darà via alla WWDC virtuale e che vedrà la partecipazione di tutti i suoi sviluppatori collegati online ed al centro di tutto ruoterà la nuova realease di iOS 14.

Negli ultimi mesi sono emersi diversi rumors riguardanti iOS 14, ma sicuramente quello più improbabile riguarda la possibilità di registrare le telefonate. Bisogna però partire dall’inizio e capire come si sia divulgato questo rumor ed a tal proposito tutto è partito da un screenshot.

iOS 14

Lo screenshot che testimonia la novità di registrare le telefonate con iOS 14

E’ stato IT Home a diffondere questa particolare immagine in cui si dichiara che con iOS 14 sarà possibile effettuare registrazioni di chiamate e FaceTime. Lo screenshot sembra emergere da una versione alpha di iOS 14, ma ciò che qualcuno ha immediatamente notato è come la parola FaceTime sia scritta con la “t” minuscola e quindi si è pensato ad un’immagine fasulla. In realtà non è del tutto da scartare la veridicità di questo screenshot, ma potrebbe semplicemente trattarsi di una versione iniziale di iOS 14 che poi è stata modificata dalla stessa Apple.

Perché questa ipotesi è irrealizzabile con iOS 14?

L’idea iniziale della casa di Cupertino può essere stata quella di attivare la registrazione di chiamate e FaceTime attraverso iOS 14, ma poi ha ben capito come una situazione di questo genere sia alquanto complicata da portare a termine, questo perché in moltissime Nazioni risulta essere assolutamente vietata la registrazione delle telefonate. Si andrebbe quindi ad infrangere la legge e ciò Apple non può di certo permetterselo. Tra l’altro, sempre tramite questo screenshot, si dice che: “l’utente è responsabile di informare tutte le parti in merito all’avvio della registrazione della chiamata e accetta di rispettare tutte le leggi applicabili nella propria giurisdizione in merito alle registrazioni delle chiamate“.

E’ proprio con questa affermazione che casca l’asino, è insomma impossibile che Apple dia la responsabilità all’utente di attuare o meno le registrazioni delle telefonate in base alle leggi del proprio Paese. Ecco quindi che quasi sicuramente non assisteremo ad una rivoluzione di questo tipo su iOS 14, altrimenti si rischia di andare incontro a problematiche legali legate alla privacy dei vari utenti. A breve scopriremo tutta la verità a riguardo.