Nuovi MacBook Air, prestazioni straordinarie

di Martina Oliva Commenta

Nuovi MacBook Air prestazioni

I nuovi MacBook Air presentati sul palco della WWDC 2013 sono riusciti ad attirare l’attenzione di tutti non solo per la maggiore capienza ma soprattutto per la velocità dello storage flash e  per la durata della batteria.

Sul modello da 11 pollici, infatti, la durata di utilizzo della batteria è passata dalle precedenti 5 ore alle attuali 9. Per quanto riguarda invece il modello da 13 pollici Apple fa notare che l’autonomia non è più di 7 ore ma addirittura di 12 (sufficiente per un giorno di lavoro, insomma).

Il notevole miglioramento in fatto di durata è da ricercare nell’utilizzo della nuova generazione di processori Intel Haswell.

Con Haswell, infatti, l’intenzione di Intel è sta quella di ridurre il più possibile il consumo energetico per cui le prestazioni sono state migliorate del 10% piuttosto che del 25%. Meno potenza, insomma, ma a favore di una gestione energetica drasticamente migliorata.

Unitamente al dato in questione vi è poi da considerare il fatto che Apple ha preferito utilizzare processori con frequenze più basse per cui nei MacBook Air di fascia entry level la frequenza è stata ridotta a 1.3 GHz da 1.7 GHz, nei MacBook Air di fascia alta la frequenza è passata invece a 1.7 GHz da 2.0 GHz.

Unitamente ad una migliore durata della batteria i nuovi MacBook Air sono ora in grado di offrire prestazioni eccezionali sia in lettura sia in scrittura grazie al nuovo sistema adottato per collegare il disco SSD.

Sui nuovi MacBook Air Apple ha infatti adottato la stessa connessione PCIe con cui ha realizzato il collegamento tra SSD e motherboard sui nuovi Mac Pro.

Si tratta di un dato molto importante poiché questa è la prima volta che una soluzione del genere viene adottata in dispositivi mainstream.

Nuovi MacBook Air bench

A tal proposito AnandTech ha condotto alcuni test sulle prestazioni della memoria flash. La velocità del processo di lettura e di quello di scrittura si è avvicinata a dirittura a 800 MB/s.

Ed ecco di seguito i Benchmark di confronto disponibili su Geekbench. Come si può vedere il miglioramento è nell’ordine del 3-8% rispetto ai modelli precedenti.

macbook_air_2013_geekbench

 

Via | MacRumors 12