MacBook Pro: presto un aggiornamento?

di Emanuele L. Cavassa 2

Macbook Pro

Le voci che volevano la presentazione dei nuovi MacBook Pro durante il MacWorld di gennaio o nella settimana successiva sono state smentite dai fatti.


Ma “qualcosa era nell’aria“, tant’è che tracce dei nuovi modelli sono state trovate nel progetto di share online dei dati delle batterie dei portatili Apple, progetto creato da un programmatore italiano, Claudio Procida, di cui vi avevamo già segnalato la widget MiniBatteryStatus.


Il progetto si basa sui dati raccolti nell’uso del “fratello maggiore” della widget, il software MiniBatteryLogger, che invia in maniera anonima le caratteristiche di vita delle batterie per creare un database mondiale costantemente aggiornato.


I dati ai server arrivano da tutto il mondo e dalle situazioni più disparate: sono stati infatti rintracciati nei log gli indirizzi ip di Cupertino, ai quali sono collegati ben due portatili con codice MacBook Pro 4,1, ovvero la futura versione dei portatili professionali di Apple.
La conferma a questa notizia viene anche dalle seed di Mac OS X Leopard 10.5.2 rilasciate ai developer che contengono i riferimenti al supporto per questi nuovi prodotti.


Se i dipendenti dell’azienda di Cupertino stanno usando i portatili nuovi talmente intensamente da arrivare ad installarvi software per monitorare lo stato della batteria, c’è la possibilità che essi vengano annunciati davvero entro breve tempo.


Dobbiamo solo attendere ancora un po’ per scoprire se questi nuovi MacBook Pro saranno solo un aggiornamento in termini di speed bump, con i nuovi processori Intel Penryn con tecnologia a 45nm, oppure se verranno rivisitati anche nell’estetica, come molti chiedono da un po’.

[Via]