Leap Motion, in commercio da questo trimestre

di Andrea "C. Miller" Nepori 6

Il Leap Motion si avvicina alla commercializzazione e il debutto potrebbe avvenire già in questo primo trimestre del 2013. Lo scorso giovedì la startup ha annunciato un nuovo round di finanziamenti per 30 milioni di dollari e ha rivelato una nuova importante partnership con ASUS che faciliterà la distribuzione del dispositivo e ne favorirà l’integrazione all’interno di alcuni modelli di PC del produttore.

Per chi non ricordasse bene di cosa stiamo parlando, ecco un breve riassunto. Il Leap Motion è un dispositivo che trasforma lo spazio di fronte allo schermo di un computer, Mac o PC che sia, in una “zona” sensibile ai movimenti delle mani e delle dita. Grazie ad una tecnologia analoga a quella del Kinect di Microsoft, ma molto più precisa, il leap “legge” i movimenti delle mani e consente di comandare il computer con un’interfaccia “eterea” che ricorda molto da vicino il mega computer di Minority Report.

Il video che la startup aveva preparato al momento del lancio ha già più di 7 milioni di visualizzazioni su YouTube:

La scorsa estate Leap Motion aveva annunciato l’assunzione di Andy Miller, ex-Apple e fondatore di Quattro Wireless, nel ruolo di Chief Operating Officer. Il dirigente ha avuto un ruolo fondamentale nel gestire il nuovo round di finanziamenti della startup, guidato dall’investimento di Highland Capitals, il Venture Fund di cui Miller è partner dal 2011.

Il passaggio più difficile per la Leap Motion non sarà la commercializzazione del dispositivo, che si vende praticamente da solo, quanto lo sviluppo di una solida community di sviluppo che offra fin da subito una buona compatibilità software con l’interfaccia futuribile.

Al momento le cose sembrano andare per il verso giusto. 12.000 dispositivi sono stati spediti ad altrettanti sviluppatori, solo una frazione dei 40.000 che l’avevano richiesto. La startup ha messo a disposizione di chiunque lo richieda un Software Development Kit con cui tutti, anche coloro che non hanno ricevuto un Leap in anteprima, possono cominciare a familiarizzare con la tecnologia software che sta dietro al dispositivo.

La commercializzazione del Leap Motion è prevista per questo primo trimestre del 2013, dopo un periodo di sviluppo e progettazione del dispositivo durato almeno 4 anni. Al momento è possibile preordinare una delle “scatoline magiche” sul sito dell’azienda, a 69,99$.

[via]