Alla fiera dei rumor: iPhone 4G arriva in aprile?

di Andrea "C. Miller" Nepori 5

ip4gUn esempio grafico di come NON sarà l’iPhone 4G

Ieri ironizzavamo su un rumor proveniente d’oltralpe secondo il quale Apple avrebbe deciso di anticipare a maggio il lancio del nuovo iPhone 4G. Ora, secondo altre indiscrezioni diffuse dal Korea Times, maggio potrebbe essere già troppo avanti. Secondo la pubblicazione del paese orientale, che cita fonti interne al carrier KT (partner di Apple per la distribuzione di iPhone in Corea del Sud) il nuovo iPhone 4G potrebbe debuttare ad aprile.

La chiarezza non è una delle caratteristiche salienti della “notizia” diffusa dal Korea Times. Secondo l’articolo, KT inizierà la vendita di iPhone 4G in aprile a i propri grandi clienti corporate per effettuare un test al tornasole, si suppone per verificare il potenziale del nuovo dispositivo. Cosa significhi questa indiscrezione rimane un mistero.

Nebbie linguistiche a parte, secondo il Korea Times il nuovo iPhone 4G sarà dotato di queste caratteristiche:

  • Schermo OLED
  • Funzionalità di live chat video (fotocamera frontale)
  • Processore Dual Core
  • Grafica migliorata e più potente
  • Buone probabilità che la batteria sia rimovibile

L’ultimo punto suona falso come una banconota da sette Euro. Per quale motivo Apple, dopo aver eliminato le batterie rimovibili addirittura dai propri laptop, dovrebbe tornare indietro su un aspetto che per quanto contestato è sicuramente vincente sulla concorrenza? Basta vedere i problemi costruttivi che comporta per buoni prodotti come il Droid o il Pre la presenza di uno sportellino per la batteria per comprendere la scelta operata da Apple.

La verità è che stiamo assistendo ad una sorta di cross-over fra i rumors. Provate a sostituire il soggetto di queste indiscrezioni, al posto di iPhone 4G mettete iTablet, e vi accorgerete che le informazioni potrebbero mantenere una loro coerenza. Questo significa (ma sia ben chiaro, è un parere del sottoscritto) che anche vicino ai luoghi di produzione, dove solitamente è più facile che vi siano fughe di notizie e le “fonti anonime” abbondano, nessuno ha ben chiaro cosa stia bollendo nel calderone di Apple.

La prima immagine spia del nuovo iTablet che abbiamo segnalato ieri è un altro esempio di questo fenomeno. Nel caso la foto non sia un fake chi può dire se quello è davvero il display del nuovo iSlate o se invece è la copertura frontale di un nuovo modello di iPhone, ingrandita ad arte?
[via]