Apple, ufficiale il rinvio dell’evento di marzo per iPhone 9 ed iPad Pro

di Gio Tuzzi Commenta

Non ci sarà più un evento Apple per marzo, la conferma arriva dai piani alti dell’azienda di Cupertino e la motivazione è sempre la stessa, ossia il Coronavirus.

C’era attesa nello scoprire il nuovo iPhone 9 o comunemente definito iPhone SE2, ma come prevedibile non sarà questo mese di marzo ad accoglierlo sul panorama tecnologico del mondo smartphone. L’evento era previsto per il 31 marzo all’Apple Park, nella contea di Santa Clara, dove però sono stati vietati gli assembramenti di persone fino al 1 aprile. Era quindi piuttosto evidente che Apple non potesse dar vita a questo evento per la data stabilita tempo fa.

evento Apple

Il Coronavirus causa principale di molti eventi annullati anche in campo Apple

Il problema Coronavirus ormai ha coinvolto tutto il mondo, con situazioni più critiche in Cina, Italia, Corea del Sud ed Iran, ma purtroppo si sta espandendo anche in altre Nazioni. Gli Stati Uniti devono quindi prendere le dovute precauzione per evitare che possa diffondersi una pandemia come accaduto già in altre Nazioni e per questo molti eventi che coinvolgono l’assembramento di persone sono stati cancellati. In genere le presentazioni di Apple muovono migliaia di persone, provenienti anche da diverse parti del mondo, quindi era effettivamente impensabile che potesse svolgersi tranquillamente.

Quando potrà essere presentato l’iPhone 9?

Probabilmente bisognerà attendere più fine aprile per assistere a questo iPhone 9, lo smartphone “economico” al quale Apple sta lavorando da un po’ di tempo, ma che a causa del Coronavirus ne è stata arrestata bruscamente la produzione. Il tutto dovrebbe a questo punto normalizzarsi nel giro di poche settimane, almeno è ciò che si spera nel mondo, probabilmente in molti hanno sottovalutato la contagiosità di questo virus ed ora ne stiamo pagando le conseguenze.

Insieme però all’iPhone 9 Apple avrebbe dovuto presentare anche i nuovi iPad Pro, con la novità della tripla fotocamera posteriore, insomma novità davvero interessanti che però al momento non sarà possibile ammirare. C’è chi poi ipotizza una presentazione in sordina per l’iPhone 9 ed i nuovi iPad Pro, ossia attraverso semplicemente un comunicato stampa, anche perché non è detto che tra un mese la situazione Coronavirus sia effettivamente debellata. Non è un caso che anche la Worldwide Developers Conference, che si terrà a giugno, è a rischio. Staremo a vedere cosa accadrà nelle prossime settimane.