iPhone Reality Show: intervista ad Alessio Zito Rossi

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

commandguru

Sta per iniziare il primo iPhone Reality Show di tutti i tempi, organizzato dalla software house italiana Command Guru. Dal 6 al 12 dicembre un team di 10 iPhone developers provenienti da tutto il mondo verrà “rinchiuso” nella cascina di Big Rock, vicino a Venezia, dove, sotto la guida di Aaron Hillegas, il Cocoa Guru, cercheranno di realizzare una nuova “Sexy social networking app” per iPhone.

I developers vivranno e lavoreranno per sette giorni sotto l’occhio delle telecamere e le loro attività verranno trasmette in diretta via web. Durante il processo di sviluppo verrà allestito un server SVN attraverso il qualche anche developers esterni potranno partecipare al progetto dando il proprio contributo allo sviluppo dell’applicazione, in puro spirito Open Source.
Per sapere qualcosa di più su questa interessante iniziativa abbiamo fatto qualche domanda al fondatore e CEO di Command Guru, Alessio Zito Rossi.


– Ciao Alessio, presentati ai nostri lettori.

Sono Alessio e da sempre sono appassionato dei prodotti e della filosofia Apple. Con “da sempre” intendo dall’Apple ][ (Apple 2) di cui ho ancora 2 esemplari funzionanti. Tante cose sono successe dai primi programmi fatti quando ancora non esisteva l’interfaccia grafica. Nel frattempo ho fondato Digitel Italia nel 1999 (il secolo scorso!), Faxator nel 2005 e ora con Command Guru cominciamo una nuova, fantastica avventura.

– Ci puoi spiegare meglio cosa sono Command Guru e Big Rock (e cosa fanno)?
Command Guru fa software per Mac e per iPhone, abbiamo già diverse applicazioni in cantiere e altre applicazioni già pubblicate da nostri clienti.
BigRock è di un nostro carissimo amico, Marco Savini. BigRock è il punto di riferimento nella formazione in Italia per il 3D, l’animazione e la grafica. È inserita in un polo hi tech eccezionalmente ricco di talenti nato dall’iniziativa di Riccardo Donadon: H-Farm. Di H-Farm fa parte anche Shado che farà la produzione video dell’evento. Per questo abbiamo “occupato” la sede di BigRock.

– iPhone Reality Show: come vi è venuta questa idea?
Le applicazioni per iPhone sono una sfida molto interessante. Ce ne sono oltre 100.000 ad oggi, ma ben pochi hanno idea di come vengano sviluppate. Noi ne svilupperemo una in diretta in 7 giorni, cercando di mostrare in modo chiaro per tutti come si fa.

– Raccontaci qualcosa di più sullo “show”.
Shado, che cura la produzione video, sta facendo veramente un lavoro fantastico. Ci saranno developer dagli USA, Germania, Slovenia, Nuova Zelanda, Cina e, ovviamente, Italia. Un team veramente eccezionale.
Ogni giorno ci saranno dei codici promo per alcune tra le più belle applicazioni per Mac, quindi seguiteci con attenzione!

– Lo scopo dello “show” sarà la realizzazione di una “Sexy Social Network Application”. Ci puoi dare qualche dettaglio in più?
Diciamo che l’applicazione permetterà di stare in contatto con i propri amici e conoscere nuovi amici nella propria area geografica o a dall’altra parte del mondo. Per esempio posso guardare chi c’è a Londra e chiedere se mi possono consigliare una disco per il mio prossimo weekend là.

– L’applicazione sarà gratuita?
L’applicazione sarà gratuita e open source. Tutti potranno scaricare i sorgenti dal server SVN dove salveremo il progetto durante lo show.

– Avete già preparato una “road-map” per lo sviluppo dell’applicazione?
Ovviamente sì, perché coordinare 10 developer e realizzare un’applicazione in 7 giorni non è cosa da poco. Farlo in diretta ancora meno.

– Chi sono i developers che prenderanno parte all’evento? Come li avete selezionati?
Abbiamo selezionato i developer tra centinaia di richieste. Abbiamo scelto quelli che avevano le capacità e lo spirito adatto a questa avventura. I nomi saranno pubblicati sul sito domani, 5 dicembre.

– A dirigere il team avete chiamato Aaron Hillegass, grande esperto di programmazione in linguaggio Cocoa. Ad una buona parte dei nostri lettori questo nome probabilmente non dirà molto. Ci puoi raccontare qualcosa in più su di lui?
È una persona eccezionale e siamo in ottima sintonia. Ha scritto la “bibbia” di Cocoa (il framework di programmazione per OS X) – ogni programmatore ha cominciato col suo libro. Per capirci, è stato Aaron a insegnare Cocoa agli ingegneri di Apple dopo l’acquisizione di NeXT.

– Prima di chiudere l’intervista, ricordiamo a tutti i lettori i riferimenti web per seguire l’iPhone reality Show.
Lo show sarà live su www.commandguru.com e potrà essere seguito anche dall’iPhone. Non dimenticate di seguirci su twitter: @CommandGuru

– Grazie Alessio, e in bocca al lupo!
Grazie a voi.