Pixelfari, il Web a 8 bit

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Vi siete mai chiesti come sarebbe apparso il World Wide Web se lo aveste potuto navigare direttamente da un Nintendo 8bit alla fine degli anni ’80? Beh, immagino che la risposta sia no, visto che alla fine degli anni ’80 il Web manco esisteva ancora. Ciò nonostante ora avete la possibilità di scoprirlo in prima persona grazie ad una trovata di Neven Mrgan, vale dire il papà del noto gioco per iOS “The Incident”.

Pixelfari altro non è che una versione standalone di Safari riprogrammata per mostrare il Web a 8-bit: font che nemmeno i titoli d’inizio della peggior cartuccia dell’epoca, set di colori talmente limitato che la maggior parte delle immagini sono macchie indefinite e la sensazione generale di essere finiti in una versione glitch di un livello di Mario Bros.

L’app è un simpatico divertissement che però si dimostra parecchio utile proprio a Carnevale per uno scherzetto al collega o all’amico. Scaricate Pixelfari sul Mac della vittima,  poi copiate l’icona di Safari su Pixelfari e rinominate “Safari” l’applicazione. Se non sapete come fare qui trovate una rapida guida. Togliete il Safari originale dal Dock e sostituitelo con il Safari a 8-bit. Godetevi la faccia del malcapitato alla successiva apertura del browser.

Potete scaricare gratuitamente Pixelfari da questo link; funziona solo su Mac OS X Leopard.

[via]