Munster: 5.5 milioni di Pad 2 nel primo trimestre

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Venerdì prossimo alle 5 del pomeriggio l’iPad 2 debutterà sul mercato americano sia in versione Wi-Fi sia in versione Wi-Fi + 3G. 14 giorni più avanti, il 25 marzo, toccherà ad altri 26 paesi, Italia compresa. Bastano questi dati per capire che con ogni probabilità l’iPad 2 ci metterà molto meno tempo a superare la soglia del milione di dispositivi venduti (il record del 2010 è di 28 giorni) rispetto al proprio predecessore e che con ogni probabilità saranno molti di più i Tablet di seconda generazione venduti nel trimestre fiscale di lancio.

Gene Munster, noto analista Apple, ha messo il sigillo ufficiale a questa considerazione di buon senso con uno dei suoi report. Il buon Gene ha sfoderato la palla di cristallo e ha dato i numeri: secondo lui saranno 5.5 milioni gli iPad venduti entro la chiusura del Q2 2011.

Ecco qui di seguito lo schema preparato dall’analista.

Nel confronto fra il 2010 e il 2011, oltre agli importanti dati sulla disponibilità iniziale del dispositivo, va tenuto conto anche della tempistica di lancio. iPad 1 debuttava il 3 aprile del 2010, vale a dire all’inizio del Q3 2010 con ancora 88 giorni utili prima della chiusura del quarter. Nel trimestre fiscale (concluso a fine giugno) furono 3,27 milioni gli iPad venduti. Quest’anno iPad 2 verrà lanciato a 19 giorni dalla fine del 2° trimestre fiscale 2011. Meno di un quarto del tempo (19 giorni contro 88) ma un periodo sufficiente, secondo Munster, perché alla fine del trimestre gli iPad venduti siano 5.5 milioni.

Una cifra che può sorprendere e sembrare pure piuttosto alta, ma se ci si pensa bene nel conto finiranno anche gli iPad 1 venduti nello stesso periodo. O almeno, con ogni probabilità Apple non fornirà numeri di vendita divisi per tipologia di dispositivo nei prossimi risultati fiscali. Da questo punto di vista nulla toglie che gli iPad venduti complessivamente nel Q2 2011 possano essere anche di più.

Nonostante le previsioni di vendita siano migliori rispetto a quelle dell’iPad 1, secondo Munster le file per l’acquisto del dispositivo saranno meno lunghe. Il motivo è semplice: nel 2010 l’iPad poteva essere acquistato in uno dei 221 Apple Store statunitense e in 110 punti vendita Best Buy. Quest’anno saranno 10.000 i punti vendita (oltre ai 226 Apple Store) in cui iPad 2 sarà disponibile fin da subito.