Apple rilascia Boot Camp 2.1

di Davide La Manna Commenta

Ieri, 24 aprile, Apple ha rilasciato l’aggiornamento 2.1 per Boot Camp. Questo aggiornamento corregge alcuni bug e aumenta la compatibilità con i sistemi di casa Microsoft, anche i più recenti Windows Vista 32 e 64 Bit e Windows XP Service Pack 3. Apple consiglia vivamente a tutti gli utenti che utilizzano Boot Camp di eseguire questo aggiornamento.

Boot Camp è un tool creato da Apple e compreso in Leopard che permette ai possessori di Mac Intel  di installare con estrema semplicità un sistema Windows o Linux in una partizione dedicata, e di utilizzare il proprio Mac come se fosse un PC.

Ricordiamo inoltre che l’aggiornamento è necessario se si volesse installare Windows Service Pack 3.