Hue Widget: gestire le Philips Hue dal centro notifiche [Giveaway]

di Lucio Botteri Commenta

Se come me siete tra i possessori delle lampadine Philips Hue, sarete probabilmente un po’ arrabbiati, soprattutto se possedete un iPhone 6. A più di un mese dalla commercializzazione dei nuovi iPhone, infatti, l’app ufficiale per la gestione delle lampadine non si è ancora adeguata alla risoluzione di questi ultimi, il che soprattutto su iPhone 6 Plus lascia molto a desiderare.

Ma la cosa più triste è che a quasi due mesi dal rilascio di iOS 8, ancora non esiste un widget per il controllo delle lampadine dal centro notifiche. Forse ora qualche lettore starà pensando che mi lamento troppo, ma per un’operazione che si ripete tante volte nella giornata come l’accensione/spegnimento delle lampadine di casa vi assicuro che anche un tap in più diventa seccante. Inoltre, Philips ci aveva tenuto tanto a farci sapere che era già al lavoro su un widget ufficiale lo scorso giugno, quindi questo ritardo ci lascia davvero un po’ perplessi.

Le continue lamentele degli utenti sulla pagina Facebook ufficiale hanno indotto Philips a consigliare ai clienti servizi alternativi per avere questo servizio prima del rilascio ufficiale.

Hue Widget

L’app che abbiamo provato per voi si chiama senza troppa fantasia Hue Widget, e costa 89 centesimi. Se non volete spendere nemmeno quelli, seguiteci su Twitter perché in giornata regaleremo un codice per scaricarla gratis.

Parlando dell’app in sé, è davvero molto semplice e c’è poco da dire, se non che fa esattamente ciò che ci aspettiamo. È possibile accendere e spegnere le lampadine molto più velocemente che non aprendo l’app, è possibile regolarle al volo con 4 livelli di luminosità, ed è possibile scegliere tra un massimo di 9 scene e gruppi personalizzati. Lo screenshot a sinistra mostra la configurazione che uso quotidianamente, ovvero la più semplice possibile e secondo me l’ideale: il 90% delle volte vorremo soltanto accendere o spegnere le luci, mentre regolare il colore potremo ancora aprire l’app ufficiale e smanettare allegramente nella gamma cromatica.

Philips Hue Widget

Insomma, una buona app che fa quello che dovrebbe fare Philips. Non è bello pagare per qualcosa che presto (si spera) avremo gratis, ma per 89 centesimi il gioco può valere la lampadina.

Lucio Botteri

Fonico di presa diretta, DJ/Producer, videomaker, autore per TAL. Mi piacerebbe riuscire a sopravvivere facendo questo.