Apple Watch, online l’App Store dedicato e la User Guide

di Giovanni Biasi Commenta

Ieri Apple Watch è uscito in nove paesi del mondo, e Apple ha aperto un App Store interamente dedicato al nuovo dispositivo. Online, inoltre, una User Guide approfondita che aiuta gli utenti a muovere i primi passi nel mondo del primo smartwatch di Cupertino.

12650-6739-enhanced-25292-1429804271-4-l

Come ormai sapete bene se seguite il mondo Apple, ieri la compagnia di Cupertino ha lanciato in nove paesi del mondo il suo nuovissimo Apple Watch. A questo, come è naturale, è seguita l’apertura della sezione dedicata all’interno dell’App Store, e la pubblicazione online della User Guide, una risorsa utile per chi si trova a muovere i primi passi nel mondo del nuovo dispositivo e non sa da dove cominciare. 

È possibile accedere al Watch App Store tramite l’applicazione Watch lanciata con iOS 8.2 e 8.3. Lo store è visivamente molto simile all’App Store classico di iOS, ma esibisce icone circolari e una serie di sezioni pensate ad-hoc per il nuovo device (troviamo ad esempio “Get Started”, per le app più basilari, o “Healthy Living” per tenere traccia della salute e dei movimenti, e così via). Tra le applicazioni in evidenza troviamo Twitter, Keynote, The New York Times e Pacemaker, un mixer musicale.
In tutto sono già presenti circa tremila applicazioni. Ogni app può essere scaricata anche dall’App Store canonico, dal momento che si tratta semplicemente di estensioni di software già esistenti per iPhone, ma il Watch App Store permette di navigare tra di esse in modo più semplice e veloce.

La User Guide, facilmente raggiungibile a questo link, contiene una serie di sezioni differenti che spaziano dalle basi (notifiche, app native, interfaccia…) a funzionalità più complesse (accessibilità, risoluzione di problemi…). La guida spiega come fare per aggiornare il firmware del dispositivo, per effettuare il reset o il ripristino, per cancellare ogni dato da un Apple Watch perso o rubato, e così via.

Apple fa notare che i contenuti presenti nel Watch sono sincronizzati di continuo con l’iPhone associato, piuttosto che con un computer, e di conseguenza diventano parte del backup di iPhone all’interno di iTunes o iCloud. Se un utente decide di slegare l’iPhone dal Watch, viene automaticamente effettuato un backup di quest’ultimo.

via | Apple Insider