Sky Go, contenuti bloccati per iPhone e iPad jailbroken

di Davide Leoni 8

Sky Go

Con un messaggio pubblicato sulla pagina Facebook di Sky Sport la redazione di Sky informa gli utenti che nelle prossime settimane verrà bloccata la visione dei contenuti su iPhone e iPad modificati tramite jailbreak. La stessa cosa vale anche per i possessori di tablet Samsung modificati con root diverse da quelle originali.

Nel messaggio, Sky parla di “tutelare il valore dell’abbonamento” e della “necessità di proteggere i contenuti trasmessi”. Centinaia gli utenti infuriati che minacciano di disdire l’abbonamento e di rivolgersi alle associazioni dei consumatori. Sky, rispondendo ai commenti degli utenti su Facebook, ha pubblicato quanto segue:

Il blocco dei dispositivi jailbroken è necessario perché i nostri processi di sviluppo, test e qualità del servizio offerto ci impongono di distribuire il software in ambienti certificati dal costruttore (ad oggi Apple e Samsung). Questo, inoltre, ci permette di garantire non solo il corretto utilizzo delle nostre applicazioni ma anche di gestire nel modo migliore le richieste di supporto tecnico.

A quanto pare le motivazioni dietro l’oscuramento delle trasmissioni per i dispositivi jailbroken sono di carattere tecnico. In tutta onestà, questa volta Sky sembra avere pienamente ragione, pur nel malcontento generale, l’azienda è certamente libera di decidere come distribuire i suoi contenuti.

Il blocco dei canali verrà attivato progressivamente nelle prossime settimane, i possessori di device modificati potranno vedere solamente le trasmissioni di Sky TG24 e Sky TG Eventi. Da settembre alcuni contenuti di Sky Go potrebbero essere a pagamento, non è chiaro se smartphone e tablet con jailbreak potranno accedere a questi contenuti, anche se probabilmente la risposta a questa domanda è negativa. Vedremo come si evolverà la vicenda, gli utenti sembrano sul piede di guerra, pronti a disdire il proprio abbonamento per passare alla concorrenza.